Live Sicilia

Europee

Micciché su Armao: "Vota Cicu?
Diciamolo, è un ex assessore"


armao forza italia europee, micciché armao, micciché europee sicilia, Politica

Lo scontro interno a Forza Italia travolge il governo. Le scuse all'europarlamentare e la replica


PALERMO - “Un assessore regionale che vota per il sardo, ma che cosa ha fatto Cicu? È stato qua, si è interessato di qualcosa? Quello non si è interessato manco della Sardegna, figuriamoci della Sicilia. Noi abbiamo però un assessore regionale che vota per il sardo. Diciamoci la verità: ex assessore regionale”. Così parlò Gianfranco Micciché a una kermesse elettorale di Forza Italia per le Europee. Il video circola sui social.

GUARDA IL VIDEO


La stoccata del commissario regionale del partito - che sta puntando tutto sulla candidatura di Giuseppe Milazzo nella sfida di domenica - è per Gaetano Armao. In prima fila i fedelissimi di Micciché ridono e applaudono. Ma la tensione in Forza Italia è alle stelle. E la sfida di domenica assume sempre più i contorni del redde rationem.

L'uscita di Micciché proietta sul governo regionale le tensioni forziste. Che vedono un partito ormai nettamente diviso. Una buona parte segue il leader e i suoi progetti neocentristi, con nuovi partner interessati all'allargamento al centro (va tenuta d'occhio ad esempio Sicilia Futura, dove sembra si apprezzi molto Musolino ma Milazzo può far breccia). Altri, come appunto Armao, restano legati ad Antonio Tajani. Altri ancora stanno guardando con interesse alla corsa di Saverio Romano che può rinsaldare ambienti centristi in cerca di rilancio. E poi ci sono i berlusconaini doc come Gabriella Giammanco che espressamente si pronuncia contro le ipotesi neocentriste di Miccichè e in favore di un ritorno al centrodestra classico.

Nel primo pomeriggio arriva la nota di scuse di Micciché. Scuse rivolte a Cicu, non ad altri. “Chiedo scusa al mio amico Salvatore Cicu se ho usato parole poco cortesi nei suoi confronti, nella foga con cui ho parlato di un nostro assessore che fa terrorismo sugli altri candidati. Cicu non merita queste critiche perché è un valido eurodeputato”.

> Leggi la replica di Cicu e Armao