Live Sicilia

L'iniziativa del M5s

Emergenza cimiteri a Palermo
Il caso finisce in Parlamento


aldo penna, Emergenza cimiteri a Palermo, m5s

Il deputato M5S Aldo Penna ha presentato un'interrogazione al ministro della Salute

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - A seguito dell'esposto del consigliere comunale del M5S Antonino Randazzo, il deputato nazionale Aldo Penna ha depositato un'interrogazione al ministro della Salute, Giulia Grillo, riguardante l'emergenza cimiteri a Palermo, "al fine di sollecitare tutte le procedure ispettive necessarie per verificare le condizioni igienico-sanitarie in cui versano i cimiteri cittadini e scongiurare rischi per la salute pubblica". "Da settimane sollecitiamo, insieme alle autorità sanitarie e agli stessi dirigenti delle strutture cimiteriali, un intervento dell'amministrazione comunale per riportare alla normalità una situazione che ormai appare totalmente fuori controllo - affermano Penna e Randazzo in una nota -. Le condizioni in cui versano i sepolcreti comunali dei Rotoli e dei Cappuccini, con bare accatastate, salme in decomposizione a contatto con gli utenti e i lavoratori, ci allarma e ci indigna. A fronte delle infruttuose richieste delle ultime settimane abbiamo deciso pertanto di interpellare tanto la magistratura quanto il governo nazionale, affinché si ponga al più presto un argine contro rischi, ormai evidenti, sia per la salute pubblica che di infiltrazioni di Cosa nostra e si individuino, pertanto, i responsabili di questa situazione grave ed intollerabile, rispetto alla quale il Movimento 5 Stelle vuole fare chiarezza".