Live Sicilia

PALERMO

Scia di incidenti, quattro feriti
Pedone travolto in via Notarbartolo


incidente via crispi, incidente via notarbartolo, incidenti a palermo, Cronaca, Palermo

L'uomo è è stato soccorso da due passanti ed è stato rianimato. E' ricoverato in gravi condizioni

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Scia di incidenti in città e in autostrada, con quattro feriti trasportati in ospedale. Il primo stamattina in via Crispi, nei pressi dell'ingresso del porto. A scontrarsi un'auto guidata da una donna ed uno scooter. La conducente di una Polo Volkswagen è stata soccorsa dai sanitari del 118, ma le sue condizioni non sono preoccupanti.

Nel primo pomeriggio un altro impatto tra un ciclomotore ed un'auto, avvenuto in viale Strasburgo: un uomo di 33 anni, alla guida di un T-Max, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Villa Sofia. In seguito allo schianto è infatti stato sbalzato dalla sella ed ha riportato ferite in varie parti del corpo.

Sul posto sono arrivate due ambulanze e una pattuglia dell'Infortunistica della polizia municipale per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica dell'incidente. Poco dopo, un altro incidente si è verificato sull'autostrada A19 Palermo-Catania. In questo caso l'incidente è stato autonomo: una donna alla guida dell'auto ha perso il controllo all'altezza dello svincolo di Villabate ed è finita sul guardrail. Per fortuna ha riportato soltanto lievi ferite.

Una volta lanciato l'allarme, sul posto sono arrivati gli agenti della polizia stradale. Nel tardo pomeriggio un altro incidente ha paralizzato il traffico nel centro città, in questo caso per un pedone di 50 anni investito in via Notarbartolo, quasi all'incrocio con via Libertà. A travolgerlo il conducente di uno scooter, a sua volta rimasto ferito. Entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso, l'uomo investito è stato ricoverato in codice rosso, le sue condizioni sono molto gravi: dopo l'impatto è andato in arresto cardiaco, ma è stato rianimato da due passanti che l'hanno soccorso. lavorano entrambi in ospedale ed hanno prestato le prime cure, quelle che gli hanno salvato la vita.  Le indagini per accertare la dinamica dello schianto sono condotte dalla polizia municipale.