Live Sicilia

Vitalizi

Lo Curto: "Cancelleri è un cinico
Dai Cinquestelle solo propaganda"


cancelleri, lo curto, vitalizi, vitalizi sicilia

La nota del capogruppo Udc all'Ars

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - “Sui vitalizi continua la propaganda dei Cinquestelle per nascondere quanto il governo gialloverde sta facendo contro il Sud, ad esempio, varando il regionalismo differenziato che servirà solo ad aumentare il divario tra le regioni ricche del Nord e il meridione destinato a diventare sempre più povero e, soprattutto, condividendo il perfido disegno di tagliare il contributo di compartecipazione dello Stato ai fondi europei che come è ben noto sono destinati soprattutto alle regioni del Mezzogiorno. Il leader siciliano dei grillini Giancarlo Cancelleri con aberrante cinismo fa credere che con il taglio ai vitalizi si risolvano chissà quali problemi per la Sicilia, ma invece dovrebbe indignarsi contro il vampiresco governo Conte che non ci restituisce i soldi del prelievo forzoso operato sulle ex province siciliane".  Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana e presidente pro tempore della Commissione speciale sui vitalizi.

"Quella sui vitalizi è una norma palesemente incostituzionale che serve solo a ricattare le regioni, disapplicando le prerogative statutarie e tagliando più del doppio, rispetto al costo dei vitalizi, dei trasferimenti statali. Cancelleri, che certamente non è uno sprovveduto, comprende sino in fondo che la norma ha profili illegittimi ed imparziali, ma continua a gettare fumo negli occhi per fare campagna elettorale, sperando così di recuperare consensi vista la fallimentare esperienza di governo e la paralisi istituzionale che si è creata per l’avvilente litigiosità dei due partiti il cui unico interesse è la smania e la sete di potere. Una sete che un ex venditore di bibite ha trasmesso ai suoi adepti stellati in Sicilia che al posto delle aranciate e della coca cola tentano di vendere persino l’aria fritta".