Live Sicilia

I DATI

In 8 anni, 26mila edifici irregolari
La classifica dei Comuni più abusivi


abusivi sicilia, abusivismo sicilia, case abusive catania, case abusive enna, case abusive in sicilia, case abusive palermo, report abusivismo sicilia

A Catania più del doppio dei casi di Palermo e Agrigento. I dati provincia per provincia.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Fra il 2009 e il 2017 in Sicilia si sono registrati 26.674 casi di abusivismo. Oltre sei mila sono i casi registrati in provincia di Catania, 4.927 quelli in provincia di Palermo e 4.827 quelli in provincia di Messina. Dal punto di vista della cubatura invece nelle province siciliane i casi di abusivismo più grossi si sperimentano nel Nisseno con una media di 509,81 metri cubi di abusi. Dietro la provincia di Caltanissetta c’è quella di Agrigento dove i casi di abusivismo hanno un valore medio di 508,31 metri cubi. Questa media è calcolata rapportando i casi di abuso con il valore complessivo della regione. Così nelle due province a fronte di minori casi di abusi( 2680 in provincia di Agrigento e 1095 in quella di Caltanissetta) quasi sono di volume più grande. Il dato regionale si assesta a 372,01 metri cubi.

I dati emergono nel report pubblicato in questi giorni sul sito del dipartimento regionale dell’Urbanistica. Nel documento i tecnici regionali passano a uno a uno i comuni isolani e le province elencando i dati sull’abusivismo edilizio dal 2009 al 2017.

La provincia di Agrigento, come detto, ha 2680 casi di abusivismo con un volume medio di 508,31 metri cubi. Il Comune con il numero più alto di abusi è proprio il Comune capoluogo di provincia con 610 casi, seguono Palma di Montechiaro con 376 casi, Licata con 328 casi registrati, Linosa e Lampedusa dove sono stai contati 174 abusi edilizi che staccano di poco Favara con 171 abusi.

La provincia di Caltanissetta ha invece solo 1095 casi di abusivismo a fronte dei quali ci sono 509,81 metri cubi di costruzioni irregolari. A Gela ci sono 414 casi di abusivismo edilizio, a Caltanissetta ne sono contati 105, 95 a San Cataldo, 90 a Niscemi e 87 a Mussumeli

Nella provincia etnea dal 2009 al 2017 sono stati registrati 6.048 casi di abusivismo con una media di abuso di 392,97 metri cubi. Il Comune con più abusi è Catania dove sono stati registrati 1.487 costruzioni irregolari, 381 sono i casi a Paternò, poi vengono Acireale con 367 immobili abusivi, Bronte con 354 casi e Belpasso con 330 esempi di abusivismo edilizio.

Nell’Ennese i casi di abusivismo sono 574. Tra i comuni con più alto numero di casi Enna (92), Barrafranca (59), Nicosia (51), Aidone (47) e Centuripre (42). Mediamente i metri cubi di costruzioni irregolari sono 371,89.

In provincia di Messina sono stati registrati 4.827 casi di abusivismo edilizio ma la cubatura degli abusi mediamente è 274,03 metri cubi. Il Comune dello Stretto è in cima alla classifica per maggior numero di abusi: 988. Il secondo Comune è Lipari dove ci sono 503 immobili irregolari. Seguono Milazzo con 355 casi, Tortorici (224) e Taormina (217).

Nel Palermitano i casi di abuso sono 4927, il 18 per cento, rispetto a tutta l’Isola e i volumi medi di abusi sono 349,98 metri cubi. Il comune di Palermo è quelli in cui ci sono più costruzioni abusive: 626 casi. Glia tlri quattro casi in cui sono stati registrati il maggior numero di abusi sono il Comune di Carini con 518 immobili abusivi, quello di Bagheria dove i casi sono 473, quello di Monreale con 230 casi e quello di Cefalù con 190 fabbricati irregolari.

Il provincia di Ragusa gli immobili abusivi sono 1020 con una media 404,72 metri cubi di abuso. Modica, con 279 unità, è il comune con maggiori casi di abusi. Dietro ci sono i comuni di Scicli, 245 abusi, Pozzallo 129 casi, Ragusa, 89 casi e Ispica, 74 costruzione abusive.

Nel Siracusano dove sono stati contati 1890 casi di abusivismo edilizio è lo stesso comune capoluogo ad avere il record di opere abusive con 590 casi. Segue il Comune di Avola con 162 immobili abusivi, quello di Augusta con 160 episodi di abusivismo, Noto con 155 casi e Piolo Gargallo con 120 costruzioni irregolari. In tutta la provincia la media di metri cubi è 333,87.

Infine, nella provincia di Trapani sono stati registrati 3613 episodi di abusivismo edilizio e una media di 344,10 metri cubi di costruzioni abusive. Marsala ha 928 opere irregolari, Alcamo 249. Castellammare del Golfo 355, Castelvetrano 286 e Mazara del Vallo 271.