Live Sicilia

Femminicidio

Uccisa davanti alla figlia
Il marito confessa


uccisa davanti alla figlia, il marito confessa, cisterna di latina, san valentino, latina, femminicidio,

Dopo il delitto sarebbe andato al lavoro lasciando la bambina in casa.

VOTA
0/5
0 voti

La figlia di dieci anni l'avrebbe trovata e avrebbe lanciato l'allarme a un parente: E.C., 35 anni, giaceva in casa senza vita. E' successo a Cisterna di Latina (Latina), nel quartiere San Valentino. Dopo ore di interrogatorio, sarebbe arrivata
 la confessione del marito. Anche lui 35enne, camionista, intorno alle 10 era stato portato in caserma dai carabinieri.


Una lite domestica tra le 4 e le 8 della mattina, poi il femminicidio: questo suggerirebbero le prime ricostruzioni dei fatti, incrociando le testimonianze di alcuni vicini e l'orario della richiesta d'aiuto della bambina (le 8,30 circa). L'uomo avrebbe ucciso la moglie e poi sarebbe andato al lavoro lasciando la figlia in casa, poi sarebbe tornato. La donna è stata uccisa con un colpo alla testa, probabilmente inferto con un'arma da taglio.