Live Sicilia

PALAZZO DEI NORMANNI

Il ricordo di Tusa all'Ars FOTO
"Portare avanti la sua eredità”


ars sicilia, Gianfranco Miccichè ricorda sebastiano tusa, l'ars ricorda sebastiano tusa, Nello Musumeci, Nello Musumeci ricorda sebastiano Tusa, sebastiano tusa, Politica

Il ricordo dell'assessore scomparso nell'incidente aereo. Donata un'opera che riproduce i suoi famosi occhiali gialli

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Anche l’Assemblea regionale siciliana ricorda Sebastiano Tusa, l’assessore regionale ai Beni culturali, scomparso nell’incidente aereo dello scorso 10 marzo in Etiopia. La commemorazione è iniziata alle 15 nel cortile Maqueda di Palazzo dei Normanni dove il presidente dell’Ars ha donato alla vedova dell’archeologo una riproduzione in grande scala degli occhiali dell’assessore scomparso, realizzata dall’architetto Salvatore Gentile.

LE FOTO


In aula Gianfranco Miccichè ha ricordato l’uomo e l’intellettuale. “Al museo si deve stare bene - ha detto Miccichè, ricordandone il pensiero - Abbiamo l’obbligo di attuare questa sua disposizione testamentaria di Tusa”. Anche il presidente della Regione Nello Musumeci ha parlato dell’eredità dell’assessore. “La breve esperienza di governo è stata molto intensa e ha lasciato molti partite aperte e a noi spetta chiudere queste partite con impegno e perseveranza. Sebastiano ci manca: ci mancano la sua competenza, la sua umanità e la sua serenità”.

Di fronte agli occhiali, il presidente della Regione Nello Musumeci ha ricordato i momenti in cui prendeva in giro l’assessore per la forma degli occhiali. “Gli dicevo - ha raccontato - Sebastiano, ma con tutti i modelli che ci sono giusto questi? E lui - ha proseguito - mi ha spiegato ‘Sono un regalo’. Quegli occhiali sono diventati un emblema del suo personaggio. Dietro quegli occhiali c’erano degli occhi che guardavano lontano e che avevano la lungimiranza che la politica deve avere”.