Live Sicilia

PALERMO

Quintali di tonno mal conservato
Stavano per essere venduti


, Cronaca

Sequestro lungo la strada statale 113

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - I furgoni erano pronti a consegnare la merce in giro per le pescherie e le rivendite abusive. La merce era preziosa: cinque tonnellate di tonno rosso, in pessimo stato di conservazione.

I finanzieri della Compagnia di Bagheria hanno sequestrato una vasta sulla Strada Statale 113 e cinque automezzi.

I mezzi sequestrati, in parte noleggiati o riferibili a ditte palermitane, erano in sosta, da alcune ore, sotto il sole. I conducenti, che si sono momentaneamente allontanati alla vista delle pattuglie, salvo poi tornare nel momento in cui gli agenti hanno iniziato ad operare, sono legati ad una nota impresa di commercio di prodotti ittici.

Il cattivo odore, percepibile a decine di metri di distanza, la fuoriuscita di liquidi a terra e la presenza di una bilancia: sono gli elementi che hanno insospettiti i finanzieri. Il personale sanitario dell'Asp ha confermato che i 35 esemplari di tonno rosso erano in condizioni di conservazione non compatibili con il consumo umano. Il tonno, se non conservato bene, può essere pericolosissimo per la salute.