Live Sicilia

Palazzo delle Aquile

Accoglienza in famiglia di rifiugiati
L'avviso del Comune di Palermo


Accoglienza in famiglia di rifiugiati, L'avviso del Comune di Palermo, palazzo delle aquile

Per il sindaco Leoluca Orlando, si tratta di "una straordinaria occasione di conoscenza"


PALERMO - Le famiglie palermitane potranno accogliere rifugiati e titolari di protezione sul territorio comunale, tra una età compresa tra i 19 e i 35 anni, secondo il modello Refuges Welcome Italia onlus. E' questa la sintesi di un avviso che è stato pubblicato oggi in concomitanza con la giornata mondiale del Rifugiato, sul sito istituzionale del Comune di Palermo. Per il sindaco Leoluca Orlando, si tratta di "una straordinaria occasione di conoscenza, scambio, integrazione e solidarietà che viene messa in atto dalle famiglie, evitando che dei rifugiati si occupi solo l'istituzione pubblica. Questo progetto rappresenta la conferma che la scelta dell'Amministrazione comunale, come già avvenuto con l'Albo dei tutor volontari per minori non accompagnati, è condivisa dai cittadini". (ANSA).