Aggressione al mercato, grossisti chiedono più sicurezza - Live Sicilia

Aggressione al mercato, grossisti chiedono più sicurezza

La nota dopo l'episodio avvenuto qualche giorno fa
PALERMO
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – “Offriremo massima collaborazione alle forze di polizia che stanno indagando sull’esecrabile episodio avvenuto la settimana scorsa al mercato ortofrutticolo di Palermo, con il grave ferimento di un agricoltore di Castronovo di Sicilia al termine di una rissa tra ‘conferitori’ del mercato. Siamo sconcertati da ciò che è avvenuto. Agli investigatori abbiamo già consegnato tutti i filmati delle telecamere di sorveglianza che potranno essere utili per ricostruire la dinamica di quanto accaduto”.

La nota

Alberto Argano, presidente provinciale della Associazione Grossisti e Commissionari ortofrutticoli di Confcommercio Palermo, che rappresenta la quasi totalità degli imprenditori che vi operano all’interno, sottolinea come da anni si stia facendo tutto il possibile per la riqualificazione del Mercato Ortofrutticolo. “Abbiamo più volte avanzato formale richiesta per richiedere un presidio di sicurezza o comunque una vigilanza attiva, come previsto dal regolamento, a garanzia di chi lavora all’interno del mercato, dove giornalmente entrano circa 600 operatori esterni, tra conferitori e acquirenti – aggiunge -. La gestione della sicurezza è un fattore di vitale importanza”.

I fatti

 La polizia indaga sul pestaggio di uomo di 47 anni trasportato dai sanitari del 118 all’ospedale Buccheri La Ferla la notte del 26 agosto in gravissime condizioni. In base a quanto ricostruito, l’aggressione sarebbe avvenuta intorno alle tre di notte.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Degli autotrasportatori che pagano il “posteggio” nel piazzale nulla dice nulla?

    Prima c’era il gabbiotto della polizia municipale che controllava se tutta la merce che usciva e entrava nel mercato era fatturata…..ora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.