Agrigento, tentato omicidio dopo una lite: arrestato - Live Sicilia

Agrigento, tentato omicidio dopo una lite: arrestato

L'uomo, un ottantenne, ha sparato al vicino per una questione di grondaie, colpito un passante
0 Commenti Condividi

CATANIA – Lo sparo è avvenuto a causa di una lite con il vicino di casa per i problemi creati da una grondaia: per questo motivo un ottantenne di Naro, in provincia di Agrigento, ha impugnato la pistola e tirato addosso a un sessantenne.

Il proiettile, grazie al tempestivo intervento di un uomo che ha deviato la mano dell’anziano, non ha raggiunto la vittima predestinata del tentato omicidio, ma ha colpito il piede di un passante di 50 anni.

Il ferito è stato portato all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento dove i medici hanno accertato che l’uomo, per sua fortuna, non è in pericolo di vita.

Il fatto è accaduto a un centinaio di metri dalla caserma dei carabinieri di Naro. I militari dell’Arma si sono subito precipitati e hanno fermato il pensionato ritenuto l’autore del tentato omicidio, ma anche di detenzione e porto illegale di arma. I carabinieri hanno accertato infatti che la pistola utilizzata dall’anziano era detenuta illegalmente.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.