Alitalia, la cigs sarà prorogata fino al 2023 - Live Sicilia

Alitalia, la cigs sarà prorogata fino al 2023

Intanto Ita si prepara ad acquistare i nuovi aerei
LAVORO
di
0 Commenti Condividi

I lavoratori Alitalia avranno prolungata fino al 2023 la cigs. Su questo “c’è l’impegno del governo” che dovrà mettere a punto una norma. A spiegarlo è Ivan Viglietti, segretario nazionale della Uiltrasporti, al termine del tavolo al Ministero del Lavoro.

Il Governo ha confermato il finanziamento per il fondo di solidarietà. Il tavolo riprenderà il prossimo 10 ottobre, mentre lunedì o martedì ci sarà il tavolo per la proroga della cigs, per ora, al 2022. 

“Ci aspettavamo di più. C’è un impegno del Ministro a proseguire con una norma per un anno di Cigs ma non risolve la vertenza perché restano troppi lavoratori scoperti. La cassa integrazione per i lavoratori è fino al 2022 con l’impegno per il 2023. C’è moltissimo da fare e ancora non ci sono le soluzioni concrete per tutti i lavoratori”. Così Cleofe Tolotta, esponente dell’Usb, al termine del tavolo al Ministero del Lavoro.

Da parte di Ita, che prenderà il posto di Alitalia, è arrivata la firma con Airbus per l’acquisto di 28 aeromobili, nello specifico si tratta di 10 Airbus A330neo, 7 aerei della famiglia Airbus A220 e 11 della famiglia A320neo. Il costo dell’operazione dovrebbe essere di 1,5 miliardi di euro. Ita ha anche siglato un accordo con la società Air Lease Corporation per la fornitura in leasing di altri 31 velivoli Airbus di nuova generazione, fra aerei di lungo, medio e corto raggio. Complessivamente la nuova compagnia aerea italiana acquisirà nell’arco di piano 56 aerei Airbus in leasing a condizioni significativamente più vantaggiose di quelle riservate ad Alitalia.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.