Allerta maltempo, rischio nubifragi e raffiche di vento in Sicilia - Live Sicilia

Allerta maltempo, rischio nubifragi e raffiche di vento in Sicilia

Ecco le previsioni per i prossimi giorni
METEO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – È allerta maltempo nel sud Italia. Nelle prossime ore attenzione ai nubifragi specie su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Qualche acquazzone è previsto anche su Campania, Molise ed Abruzzo. Un nuovo ciclone, il terzo il 7 giorni, porterà nuove piogge intense: sono attesi anche 100 mm di pioggia in 24 ore sulla Calabria ionica ed un’intensificazione del vento con raffiche fino a 60-70 km/h in prevalenza da Nord-Est.

È quanto afferma Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it che annuncia un inizio dicembre con un temporaneo miglioramento: “Avremo gli ultimi fenomeni al mattino specie tra Calabria e Puglia poi il tempo tornerà per poche ore asciutto ovunque. Poche ore di tregua nell’attesa di una nuova perturbazione che nel weekend porterà piogge diffuse su tutto lo Stivale: questa volta anche il Nord sarà raggiunto da precipitazioni importanti con tanta neve sulle Alpi, inizialmente anche a quote collinari”.

Nel dettaglio:

– Mercoledì 30. Al nord: nubi irregolari. Al centro: piovaschi sulle adriatiche. Al sud: piogge diffuse con locali temporali e anche nubifragi.

– Giovedì 1. Al nord: cielo in gran parte coperto. Al centro: cielo molto nuvoloso. Al sud: residui temporali, specie in Puglia, schiarite in Sicilia.

– Venerdì 2. Al nord: locali piogge in pianura, nevicate in montagna oltre i 600 metri. Al centro: piogge dalla Sardegna verso le tirreniche, neve sull’Appennino settentrionale oltre i 1200 metri. Al sud: irregolarmente nuvoloso. Tendenza: perturbazione su tutta l’Italia nel weekend.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *