Appalto revocato, Consorzio Asi condannato a pagare i danni - Live Sicilia

Appalto revocato, Consorzio Asi condannato a pagare i danni

Successivamente alla stipula del contratto e l'avvio dei lavori arrivò la revoca dell'aggiudicazione senza alcun indennizzo
LA SENTENZA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – I giudici del consiglio di giustizia amministrativa hanno condannato il Consorzio Asi di Palermo a risarcire una ditta che si era aggiudicata l’appalto per la modifica degli svincoli autostradali sulla Palermo -Mazara del Vallo nella zona degli svincoli di Isola delle Femmine e Capaci.

Ad aggiudicarsi i lavori l’impresa agrigentina G. srl. Successivamente alla stipula del contratto e l’avvio dei lavori, a causa della perdita del finanziamento per la realizzazione dell’opera, il Consorzio Asi di Palermo aveva disposto la revoca dell’aggiudicazione senza alcun indennizzo per l’impresa esecutrice dell’appalto.

L’impresa assistita dagli avvocati Girolamo Rubino, Leonardo Cucchiara e Vincenzo Airò, ha promosso due diverse azioni. Una contro il provvedimento di revoca giudicato illegittimo. E una seconda per il danno provocato dal Consorzio. Il Cga ha accolto i ricorsi dell’impresa agrigentina ed ha dichiarato l’illegittimità delle revoca dell’aggiudicazione condannando il Consorzio Asi di Palermo al risarcimento dei danni all’impresa, a titolo di spese generali e mancato utile. Il Cga ha anche condannato il Consorzio Asi al pagamento delle spese.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *