Asp Catania, parte il progetto "Muoviti ancora" - Live Sicilia

Asp Catania, parte il progetto “Muoviti ancora”

Tutti le informazioni sull'iniziativa
SALUTE E SPORT
di
0 Commenti Condividi

Una regolare attività fisica, con i dovuti accorgimenti, ha un effetto benefico a tutte le età. Nei bambini, ad esempio, favorisce un corretto sviluppo fisico e la socializzazione. Negli adulti contribuisce a ridurre il rischio dell’insorgenza di malattie croniche, dal diabete alle patologie tumorali e cardiovascolari, e negli anziani migliora l’elasticità muscolare e svolge un ruolo di primaria importanza nella prevenzione delle malattie cronico degenerative. Proprio alla popolazione anziana si rivolge il progetto “Muoviti ancora”, organizzato dall’Unità operativa Educazione e promozione della salute, diretta da Salvatore Cacciola, per l’incremento dell’attività motoria per la prevenzione delle patologie croniche non trasmissibili e per il mantenimento dell’efficienza fisica nell’over 65. Il progetto, promosso in attuazione del Piano regionale di prevenzione 2020-2025, punta a sensibilizzare le comunità sull’importanza dell’attività fisica e sugli effetti che questa ha da un punto di vista fisiologico, psicologico, preventivo e sociale. Le attività si svolgeranno preferibilmente all’aperto, a partire dalla seconda metà di settembre, in aree o strutture messe a disposizione dei Comuni della provincia etnea. Nell’intero percorso i partecipanti saranno accompagnati da personale qualificato esperto in scienze motorie. La partecipazione al progetto è gratuita. Per le iscrizioni rivolgersi a Uo Educazione e promozione della salute: telefoni 095322507, 0952545554, 0952545592; numero verde: 800093680, email: educazionesalute@aspct.it (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.