Asp Palermo, concorso per 217 dirigente medico - come partecipare - Live Sicilia

Asp Palermo, concorso per 217 dirigente medico – come partecipare

Le prove da superare saranno scritte e pratiche
LAVORO
di
0 Commenti Condividi

L’Asp di Palermo ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 217 posti di dirigente medico. Diversi i profili cercati.

Il concorso mette in “palio” ventotto posti da dirigenti medico di anestesia e rianimazione; sei posti di dirigente medico di audiologia e foniatria; ventidue posti di dirigente medico di chirurgia generale; due posti di dirigente medico di gastroenterologia; sedici posti di dirigente medico di ginecologia ed ostetricia; quattro posti dirigente medico di igiene degli alimenti e della nutrizione; un posto di dirigente medico di malattie infettive; quattro posti di dirigente medico di malattie metaboliche e diabetologia; nove posti di dirigente medico di malattie dell’apparato respiratorio; dieci posti di dirigente medico di medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro; tre posti di dirigente medico di medicina dello sport; dieci posti di dirigente medico di medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza; un posto di dirigente medico di medicina genetica; quindici posti di dirigente medico di medicina legale; un posto di dirigente medico di medicina trasfusionale; quattro posti di dirigente medico di neonatologia; dodici posti di dirigente medico di neurologia; un posto di dirigente medico di oncologia; trentasei posti di dirigente medico di organizzazione servizi sanitari di base; diciotto posti di dirigente medico di ortopedia e traumatologia; un posto di dirigente medico di otorinolaringoiatria; dieci posti di dirigente medico di psichiatria; tre posti di dirigente medico di urologia.

I requisiti per partecipare

I requisiti specifici richiesti per partecipare sono: laurea in Medicina e Chirurgia, specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente, iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici-Chirurghi.

Le prove

Le prove da superare saranno scritte e pratiche. Si dovrà compilare una relazione su un caso clinico simulato o su argomenti inerenti la disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti la disciplina stessa. La pratica: tecniche e manualità peculiari della disciplina. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto. Infine, la prova orale verterà sulle materie inerenti la disciplina a concorso, nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.

Entro quando presentare la domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione dovrà essere compilata ed inviata solo in via telematica a pena di esclusione, utilizzando la specifica applicazione informatica disponibile sul sito internet dell’azienda (www.asppalermo.org – sezione concorsi) seguendo le relative istruzioni formulate dal sistema informatico. Il termine di presentazione delle domande scade alle ore 23.59 del trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – qualora il termine di presentazione delle domande sia festivo il termine s’intende prorogato nel successivo giorno non festivo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *