Asp Palermo lancia formazione per riconoscere l'autismo - Live Sicilia

Asp Palermo lancia formazione per riconoscere l’autismo

Si tratta della prima azienda sanitaria ad avere avviato, insieme con il comune ed con l'Istituto superiore di sanità, un'azione formativa specifica
SALUTE
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – L’Asp di Palermo ha avviato la formazione dedicata al riconoscimento precoce dei disturbi dello spettro autistico. L’iniziativa, realizzata grazie ad un accordo di programma tra l’Istituto superiore di sanità, l’assessorato comunale alla pubblica istruzione e l’assessorato comunale alle politiche sociali, è rivolta a 250 educatori di asili nido.

“L’azione formativa – spiega il direttore dell’unità autismo dell’azienda sanitaria Giovanna Gambino – ha quale obiettivo il reclutamento precoce dei bambini che già nel primo anno di vita, ed entro il terzo anno, possono manifestare segnali di rischio per un disturbo del neurosviluppo ed in particolare per un disturbo di spettro autistico. L’alleanza tra scuola e genitori consente sia di promuovere un miglioramento qualitativo dell’assetto educativo, sia di attivare, attraverso il monitoraggio sanitario, una importante azione di prevenzione primaria e secondaria nell’area specialistica”.

L’Asp di Palermo è la prima azienda sanitaria ad avere avviato, insieme con il comune ed con l’Istituto superiore di sanità, un’azione formativa specifica. Seguiranno Vicenza, Trento, Roma e le Regioni Emilia Romagna e Marche. Per il materiale formativo è stato utilizzato un apposito fondo del Ministero della Salute, il “Manuale la storia di Nemo” ed il contributo della Fondazione Telecom Italia Mobile.

I primi eventi formativi si sono svolti in presenza, con più gruppi di operatori, nell’aula Albeggiani del presidio “Aiuto Materno” dell’Asp e nella “Sala Petrucci” di Palazzo Ziino


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.