Assenteismo al Bellini: 40 imputati | Cambia giudice, processo da rifare - Live Sicilia

Assenteismo al Bellini: 40 imputati | Cambia giudice, processo da rifare

Tutto rinviato a gennaio.

l'udienza
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Assenteismo al teatro Bellini: il processo è da rifare a causa del trasferimento del presidente della prima sezione penale. Il dibattimento infatti dovrà iniziare davanti a un nuovo giudice: imputati una quarantina di lavoratori dell’ente che sono stati investiti nel 2013 dal ciclone investigativo. Si dovrà comporre un nuovo collegio giudicante e questo significa far partire dall’inizio l’attività istruttoria. Il procedimento – rinviato a gennaio del prossimo anno – era giunto in pieno dibattimento.  Tra gli altri ha già deposto l’investigatore della guardia di finanza che aveva condotto le indagini. 

Ora forse occorrerà risentire i testi. L’avvocato Antonio Patti, che insieme al legale Luciano Brancato difende una parte degli imputati, ha manifestato al termine dell’udienza proprio questa volontà. “Chiederemo che le testimonianze vengano nuovamente rese di fronte al nuovo giudice. Lo prevede il Codice”, ha detto.

I dipendenti sono accusati dalla procura di assenze ingiustificate durante l’orario di lavoro e di aver “falsificato” le attestazioni di presenze. Nei loro confronti sono inoltre state sollevate delle contestazioni in relazione a delle presunte irregolarità nell’uso del badge. I fatti risalirebbero al 2011.

Il rischio prescrizione però è dietro l’angolo. Per questi reati infatti a maggio del 2019 matureranno i tempi di prescrizione. Si profila dunque un esito giudiziario simile a quello che ha già riguardato la prima parte degli imputati (circa 40) i cui reati – risalenti ad un periodo meno recente (2007-09) – si erano già estinti. Per loro il processo si era già chiuso definitivamente nel gennaio scorso con l’assoluzione per prescrizione.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *