"Attivista M5S arrestato nel blitz", "Nessun legame" - Live Sicilia

“Attivista M5S arrestato nel blitz”, “Nessun legame”

Durissimo botta e risposta tra Barbagallo e Di Paola.
SICILIA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Durissimo botta e risposta tra il segretario del Pd Anthony Barbagallo e il candidato alla presidenza della Regione del M5S Nuccio Di Paola.

Barbagallo: “Chi di fango ferisce..”

Al centro dello scontro che certifica la frattura insanabile tra gli ex alleati c’è l’arresto di Stefano Putaggio già candidato dei pentastellati al comune di Marsala e arrestato stamattina nel blitz antimafia del Ros e coordinata dalla Dda di Palermo. “Tanto tuonò che piovve. Per il Movimento 5 stelle è notte fonda. Se ne faccia una ragione Nuccio Di Paola, secondo cui il Pd è in picchiata. E ora, chi glielo dice ai grillini improvvisatisi novelli paladini della legalità che nel blitz antimafia di stanotte, contro i favoreggiatori di Matteo Messina Denaro, c’è anche un attivista dei 5 Stelle, di professione agente immobiliare e aspirante candidato non eletto al comune di Marsala, coinvolto in episodi estorsivi con soggetti della famiglia mafiosa di Marsala?”, dice Barbagallo. “E’ chiaro che quella di Conte e company  è tutta fuffa, solo propaganda populista della peggiore specie. Chi di fango ferisce, di fango perisce”, aggiunge.

La replica di Di Paola

Non si lascia attendere la replica dei pentastellati. “Comprendiamo lo stato d’animo di Barbagallo, cui bruciano ancora le ferite del flop del disastroso evento con Letta e Chinnici, praticamente snobbato dalla cittadinanza, ma non è certo mistificando la realtà che riuscirà a risollevare le sorti di un partito che parecchi ed eloquenti segnali danno in caduta libera” attacca Di Paola. “Il soggetto di cui.parla il segretario del Pd non solo non è più da anni un attivista del Movimento, ma all’epoca della candidatura aveva casellario giudiziale e dei carichi pendenti immacolati. Certificati che da sempre, a differenza di tanti altri partiti, noi chiediamo agli aspiranti candidati, a testimonianza che il rispetto della legalità è sempre stato per noi una bandiera. A Barbagallo consigliamo di riflettere piuttosto che cercare i riflettori in un momento in cui, forse, farebbe bene a nascondersi”, dice Di Paola.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *