Avimecc Modica, Cassibba: "C'è rammarico ma ora pensiamo a Sabaudia" - Live Sicilia

Avimecc Modica, Cassibba: “C’è rammarico ma ora pensiamo a Sabaudia”

La sconfitta al tie break sul campo della M2G Stamplast ha lasciato un pizzico di amarezza in casa biancoazzurra
0 Commenti Condividi

MODICA (RG) – Rientrata ieri sera dalla trasferta di Bari, l’Avimecc Volley Modica è già tornata al lavoro per preparare il match della quinta giornata, che domenica alle 18 vedrà il sestetto del presidente Ezio Aprile ospitare al “PalaRizza” la SSD Sabaudia.

La sconfitta al tie break sul campo della M2G Stamplast ha lasciato un pizzico di amarezza in casa biancoazzurra, ma soprattutto ha “certificato” che i biancoazzurri capitanati da Stefano Chillemi sono un gruppo solido che sta crescendo di giornata in giornata e che appena riuscirà a tenere alta la costanza durante tutto l’arco della partita sicuramente regalerà belle soddisfazioni a dirigenza e tifosi.

Ad analizzare a mente fredda il match di Bari, Manuela Cassibba, la DS del sodalizio modicano che vede crescere in maniera esponenziale il “giocattolo” che con sapienza è riuscita a costruire in estate.

“Dopo aver perso al tie break a Bari – spiega Manuela Cassibba – c’è un po’ di rammarico, ma sinceramente arrivando al match con una forma fisica non ottimale per via di qualche malanno di stagione e considerando l’assenza forzata di Fabrizio Garofolo, tutti i ragazzi hanno dato il massimo. Sono contenta per la prestazione di Ciccio Saragò che si è fatto trovare pronto per sostituire Garofolo. Dopo aver perso il primo set, abbiamo ripreso la partita e siamo riusciti a ribaltarla, il calo del quarto set, viste le nostre condizioni è stato quasi fisiologico, forse potevamo fare qualcosina in più nel tie break, ma abbiamo giocato punto a punto contro una squadra ben attrezzata e in buona forma fisica e in un palazzetto dove sarà difficile per tutti fare punti”.

“Abbiamo forse peccato in lucidità in alcuni momenti  – continua – e contro una formazione con gente esperiente e di categoria ci può anche stare. Ora conclude Manuela Cassibba – bisognerà continuare a lavorare a testa bassa e con determinazione per cercare di fare sempre dei passi in avanti come stiamo facendo cercando di migliorare ancora di più l’intesa. Adesso ci prepariamo alla partita di domenica con Sabaudia, altra squadra tosta di questo girone e, naturalmente giocando in casa punteremo molto sul fattore campo e sul nostro pubblico che come dimostrato ci ha spinto verso la vittoria con Catania e Marcianise”.

Uno dei protagonisti del “PalaFlorio” di Bari è stato senza dubbio Andrea Raso, che con 17 punti a referto è stato il miglior realizzatore del sestetto biancoazzurro.

“Quella contro Bari – dichiara il centrale dell’Avimecc Volley Modica – è stata una partita di alto livello in cui a prescindere dal risultato abbiamo fatto una buona prestazione contro una squadra ben attrezzata per la categoria. Primo set a parte in cui abbiamo testato i nostri avversari abbiamo combattuto alla pari dei nostri avversari e in alcuni frangenti li abbiamo dominati”.

“Peccato per la fase finale del match in cui ci è mancata la lucidità necessaria e solo qualche punto ha fatto la differenza. Il campionato è ancora lungo – continua – e nonostante sia già arrivato qualche buon risultato sono convinto che possiamo prenderci tante soddisfazioni, perchè siamo un gruppo coeso che si supporta sempre di più anche in allenamento, dove non ci accontentiamo l’uno dell’altro e questo è un grande passo per alzare sempre di più l’asticella delle nostre ambizioni”.

“Uno dei nostri punti di forza – conclude Andrea Raso – è di essere un gruppo molto giovane che sta accumulando esperienza in campo partita dopo partita. Ora dobbiamo imparare a essere più cinici nelle gare in trasferta perchè abbiamo pagato sulla nostra pelle che la cinicità è importante quando manca poco per ottenere la vittoria e quindi fare tesoro degli errori commessi per cercare di migliorarci”.   


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *