Avimecc Modica ci prova ma cade sotto i colpi di Sieco Service Ortona - Live Sicilia

Avimecc Modica ci prova ma cade sotto i colpi di Sieco Service Ortona

La compagine abruzzese ha impiegato poco meno di due ore per piegare la resistenza dei biancoazzurri di Giancarlo D'Amico
0 Commenti Condividi

MODICA (RG) – L’Avimecc Volley Modica ci ha provato, ma alla fine si è arresa in quattro set alla Sieco Service Ortona che ha impiegato poco meno di due ore per piegare la resistenza dei biancoazzurri di Giancarlo D’Amico.

Gara che ha regalato spunti interessanti da una e dall’altra parte della rete, con i padroni di casa che hanno sfruttato la loro maggiore esperienza nei momenti cruciali del match per sopperire alla maggiore freschezza fisica dei siciliani.

Il sestetto abruzzese cerca di fare la partita sin dalle prime battute del set d’apertura, ma i modicani sotto la sapiente “regia” di Pedro Putini tengono botta e rispondono colpo su colpo agli attacchi Marshall e compagni. Ne viene fuori così un match equilibrato che vede i padroni di casa di poco avanti nel punteggio (8/7). Ortona con il supporto del suo pubblico cerca di alzare i ritmi di gioco, ma Modica è vivo e resta in scia (16/14). I biancoazzurri cedono sono nel finale (21/18) e dopo 26′ lasciano disco verde al sestetto di Nunzio Lanci che chiudono il parziale 25/19.

Stesso canovaccio al cambio di campo. Ortona prova a scappare, ma Modica non si lascia intimorire, anzi mette il muso avanti nel punteggio (7/8) e mette pressione ai loro avversari che non si lasciano irretire e a metà frazione si portano avanti di 2 (16/14). Modica va in blackout e Ortona ne approfitta immediatamente per indirizzare il parziale (21/16). Bulfon e Bertoli sotto rete sono quasi perfetti e dopo 29′ cala il sipario anche sul secondo parziale che vede il sestetto di casa prevalere 25/18.

D’Amico sprona i suoi atleti e li invita a non mollare e al ritorno in campo è accontentato. Putini innesca le bocche di fuoco che mettono in difficoltà la difesa di casa che fatica a prendere le contromisure (4/8). Il discrezionale richiesto da coach Lanci serve per spezzare il ritmo del gioco ai modicani e far riorganizzare le idee ai suo atleti che al ritorno in campo si rimboccano le maniche e a metà frazione dimezzano lo svantaggio (14/16).

Modica piazza il break che allarga nuovamente la forbice del punteggio (21/17), ma Ortona non si arrende e con un controbreak riacciuffa per i capelli i loro avversari portando il  parziale ai vantaggi che alla fine premiano il sestetto della Contea che dopo 35′ si impone 24/26 rientrando con merito in partita. Ortona che la settimana scorsa nel match di Roma si era fatto rimontare dopo essere stato in vantaggio 2 – 0, questa volta non perde la concentrazione.

Coach Lanzi “catechizza” i suoi giocatori che al ritorno in campo prendono in mano il pallino del gioco e si portano subito avanti nel punteggio (8/4). Coach D’Amico prova a cambiare qualcosa chiama il discrezionale per spezzare il ritmo del gioco, ma Ortona è concentrato e non cede di un millimetro, anzi piazza l’allungo decisivo (11/21) che indirizza il match. I biancoazzurri provano una timida reazione, ma è ormai troppo tardi, perchè Ortona vede il traguardo dei tre punti vicino e chiude i conti con un largo 25/15. Modica ci ha provato, per qualche spezzone di gara è riuscito a mettere in difficoltà i loro avversari che puntano senza mezzi termini al ritorno in A2, ma alla fine è stato costretto alla resa, ma già mercoledì al “PalaRizza”, nel turno infrasettimanale avrà la possibilità di riscattarsi con il Volley Marcianise. 

Sieco Service Ortona 3

Avimecc Volley Modica 1

Parziali:25/19, 25/18, 24/26, 25/15

Sieco Service Ortona: Fabi 11, Bertoli 16, Marshall 17, Bulfon 18, Arienti 6, Ferrato 8, Beneficenti (L1), n.e.: Vindice (L2), Iorno, Di Tullio, Pollicino, Palmigiani, Edoardo Lanci. 

All. Nunzio Lanci.

Avimecc Volley Modica: Turlà 8, Raso 4, Capelli 6, Putini 3, Chillemi 13, Quagliozzi 3, Firringieli, Princi 12, Garofolo 6, Saragò 1, Petrone, Nastasi (L1), n.e.: Aiello (L2). All. Giancarlo D’Amico.

Arbitri: Claudia Lanza e Davide Morgillo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *