Avimecc Modica, D'Amico: "Spero che il pubblico ci dia una mano" - Live Sicilia

Avimecc Modica, D’Amico: “Spero che il pubblico ci dia una mano”

"Sappiamo cosa vogliamo da questo derby con Farmitalia Catania"
0 Commenti Condividi

MODICA (RG) – L’attesa per il debutto in campionato sta per finire per l’Avimecc Volley Modica, che dopo otto settimane di preparazione, domenica 9 ottobre scenderà in campo al “PalaRizza” per affrontare la Farmitalia Catania nel “derby di Sicilia” valido per la prima giornata del campionato di Serie A3 di pallavolo.

I biancoazzurri di Giancarlo D’Amico, dunque, ripartiranno da dove avevano finito la scorsa stagione con i play off, ma con tanta voglia di fare bene sin dalla prima giornata di un campionato che si annuncia molto competitivo.

“Abbiamo lavorato duro per arrivare pronti a questo match – dichiara coach Giancarlo D’Amico – durante la preparazione abbiamo lavorato sotto diversi aspetti ma credo che la fatica sarà ripagata durante la stagione. Catania è una squadra rinnovata e alcune situazioni all’inizio ci risulteranno nuove. Sarà un derby difficile – continua –  sappiamo che dall’altra parte della rete troveremo una squadra che ci darà filo da torcere, ma noi sappiamo cosa vogliamo da questo derby e dobbiamo imparare a stare uniti nei periodi difficili della gara e giocando in casa sappiamo che potremo contare sul supporto del nostro pubblico. Giochiamo in casa e i tifosi – conclude D’Amico -possono darci una mano, abbiamo bisogno di loro perchè sappiamo che senza il loro calore non saremo la squadra che possiamo essere, quindi spero di vedere il “PalaRizza” pieno e con i tifosi festanti al quale speriamo di regalare una bella soddisfazione”.

Alle parole del tecnico del sestetto modicano fanno eco le dichiarazioni del DS Manuela Cassibba che finalmente vedrà all’opera in una gara ufficiale la “creatura” che ha costruito in estate.

“I derby – spiega Manuela Cassibba – sono sempre belli da giocare, ma l’approccio a questa partita è semplicemente come la prima di campionato. Noi – continua – abbiamo la fortuna di giocarla in casa e speriamo nel supporto del nostro pubblico. Mi aspetto il massimo impegno dai miei ragazzi , ma poi sarà il campo il giudice supremo. Noi siamo pronti – conclude Manuela Cassibba – per affrontare la prima di una lunga serie di battaglie sportive che ci attendono”. 

Il derby di Sicilia del “PalaRizza” avrà inizio alle 19 e sarà arbitrato da Fabio Scarfò di Reggio Calabria e Roberto Guarnieri di Messina   


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *