Si arrampica dal balcone e picchia la moglie: aveva il divieto di avvicinarsi - Live Sicilia

Si arrampica dal balcone e picchia la moglie: aveva il divieto di avvicinarsi

La vittima è stata colpita con calci e pugni davanti ai figli minori e ha riportato un trauma cranico e varie ecchimosi
NEL PALERMITANO
di
0 Commenti Condividi

BAGHERIA (PA) – Era stato allontanato dai luoghi frequentati dalla moglie dopo le denunce della donna per maltrattamenti e lesioni. Nonostante il provvedimento, un bagherese di 36 anni si è arrampicato in casa della consorte, ha forzato la finestra e ha fatto irruzione nell’abitazione sorprendendola nella camera da letto.

La vittima è stata colpita con calci e pugni davanti ai figli minori e ha riportato un trauma cranico e varie ecchimosi. Dopo l’aggressione il marito si è dato alla fuga. Gli agenti del commissariato di Bagheria chiamati dalla donna hanno cercato l’uomo.

Nel frattempo, il gip del tribunale di Termini Imerese ha emesso un provvedimento di aggravamento della misura, disponendo la detenzione in carcere. L’aggressore è stato rintracciato e portato in carcere.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *