Baroni dice sì al Benevento| Palermo, adesso Iachini o Castori - Live Sicilia

Baroni dice sì al Benevento| Palermo, adesso Iachini o Castori

Il tecnico toscano ha accettato un rinnovo fino al 2019 con le Streghe. I rosa si concentrano dunque sul marchigiano e l'ex Carpi.

futuro rosanero
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Un incontro fiume che alla fine ha portato al tanto sospirato si. Il connubio fra Marco Baroni ed il Benevento, dopo l’impresa storica compiuta appena qualche giorno fa con la promozione dei campani in serie A, proseguirà anche nel massimo campionato nazionale. Il tecnico toscano infatti, seguito con attenzione proprio dal Palermo che aveva individuato in lui la possibile guida del nuovo corso rosanero targato Paul Baccaglini, ha trovato l’accordo con il presidente dei giallorossi Vigorito dopo un faccia a faccia negli uffici napoletani del massimo dirigente durato più di cinque ore e proseguito poi nella tarda serata di ieri a cena. Tutti contenti dunque, il Benevento che ha confermato l’uomo capace del miracolo di portare per la prima volta in A le ‘Streghe’ e lo stesso Baroni che avrà modo di proseguire il proprio lavoro e dimostrare le sue qualità per almeno altri due anni. 

L’accordo raggiunto fra Baroni ed il Benevento prevede infatti un prolungamento fino al 2019 con un ovvio adeguamento economico sul contratto (previsto anche un bonus clausola in caso di esonero) con il Palermo che fino all’ultimo era rimasto alla finestra sperando in un ripensamento da parte dell’allenatore a cui adesso manco solo l’ufficialità per legarsi con un biennale al club campano. A questo punto il Palermo, sempre in attesa di novità sul fronte closing che non arriveranno prima di un’altra settimana, sposterà definitivamente la sua attenzione su Giuseppe Iachini, profilo che piace a Baccaglini per la sua grande esperienza nel campionato cadetto (quattro le promozioni con quattro diversi club, ndr), che rappresenterebbe anche un ritorno gradito per la piazza alla luce dell’ultima cavalcata trionfale in A firmata proprio dal tecnico ascolano e la successiva stagione piena di soddisfazioni in massima serie. 

Nel caso in cui non si dovesse trovare l’accordo con Iachini c’è l’alternativa, altrettanto esperta del campionato cadetto, rappresentata da Fabrizio Castori. L’allenatore classe ’54, che ha da poco rescisso il suo contratto col Carpi dopo aver perso la finale play off per la A proprio contro il Benevento di Baroni, è attualmente senza un club ed il Palermo lo avrebbe messo nel mirino qualora dovessero sorgere delle difficoltà per Iachini. Una corsa a due dunque con l’ex di lusso attualmente in vantaggio ma che col passare dei giorni, nel caso di dietrofront o rallentamenti, potrebbe vedere passare avanti il più navigato collega con una vita da tecnico fra C1 e serie B.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Da Baroni (Baccaglini, Baccin, Boscaglia, Bortoluzzi) a Carli e Castori… dalla B alla C.

    Catania Finaria, dalla C al Fallimento

    Sempre sopra di voi…..ricordatelo sempre

    Ma Baccaglini come fa a parlare di nuovi allenatori se ancora non c’è questo benedetto closing?

    Stiamo facendo ridere tutta l’Italia!!!!!

    Siamo al paradosso, la società è una torre di babele, ognuno parla una lingua diversa e come finirà lo sapremo a breve, credo male ma spero bene- Ma chi comanda? Pirandello diceva “uno nessuno centomila”-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.