"Basta beghe per la giunta| Crocetta stacchi la spina" - Live Sicilia

“Basta beghe per la giunta| Crocetta stacchi la spina”

"Questa contrattazione di candidature alle elezioni Europee e di posti in Giunta ha paralizzato del tutto la Regione".

l'eurodeputato iacolino
di
12 Commenti Condividi

PALERMO  – “Quanto tempo dovrà passare prima che i siciliani abbiano un governo regionale nel pieno delle sue funzioni? La misura è colma: la Sicilia non può più aspettare i comodi del presidente Crocetta e di partiti che, solo sulla carta, sono di maggioranza. Questa contrattazione di candidature alle elezioni Europee e di posti in Giunta ha paralizzato del tutto la Regione”. Lo dice l’eurodeputato di Forza Italia, Salvatore Iacolino, secondo cui “Crocetta si dovrebbe dimettere e staccare, una volta per tutte, la spina ad un governo irresponsabile che sta facendo gravi danni all’Isola”. “I tempi per la finanziaria bis – sottolinea Iacolino – sono lunghi e incerti. Ne consegue che la Regione non potrà pagare in tempo ai propri dipendenti gli stipendi di aprile e forse nemmeno quelli di maggio. Fermo al palo anche il disegno di legge per il pagamento dei debiti verso le imprese e quello sulla semplificazione amministrativa. Palazzo d’Orleans è alla canna del gas e nemmeno il mutuo da un miliardo di euro, idea balzana a cui Crocetta non intenderebbe rinunciare, servirà a qualcosa. Anzi potrà solo mandare definitivamente a picco la Regione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Tò chi si rivede? Dopo anni di essere a “chi l’ha visto” , con l’approssimarsi della campagna elettorale, tenta di ritornare sulla ribalta…….
    Ma non volevate sullo stesso aereo privato con il Presidente? Ora, per mera esigenza elettorale, lo vuoi mandare a casa?

    C’e’ un detto popolare che dice: “puru u sali faci i vermi”, pero’ chiunque parli a sproposito del Governo Regionale ha ragione , anche il meno credibile!

    Incollino devi dirlo ai tuoi amici di partito di staccare la spina! Ma a loro piace stare in parlamento! Così pure Raciti … Devi dire ai tuoi di andare a casa, hai capito che crocetta e Lumia vi ricattano? Ma siete inetti !

    Ritirati se vuoi evitare un trunzu di malafiura.

    In 5 anni non abbiamo visto nessun intervento del Sig. Iacolino, dico nessuno. E adesso a un mese dalle elezioni si presenta e pretende di fare il politico…ma per favore vai a casa e lascia spazio a quelli che sono presenti sul territorio, per esempio un deputato come Giuseppe Milazzo sarebbe un ottimo europarlamentare, almeno conosce le città e i paesi, non come Iacolino. Io sono di forza Italia, ma se non inseriscono qualche nome che proviene dal territorio non voterò nessuno di loro.

    Non vorrei unirmi al coro ma l’assenza degli ultimi anni e di colpo l’apparizione tipo Madonna di Fatima risalta troppo agli occhi….

    Sta chiuvennu e nescinu i babbaluci.

    l’on. iacolino ha lavorato bene al parlamento europeo si e’ sempre interessato della sicilia e dei siciliani, ha fatto finanziare diversi progetti come il porto di augusta…. informatevi
    prima di dire ….. ha lavorato bene anche come relatore della comm. crim . ecc..

    Sarebbe interessante se oltre al suo pensiero portasse qualche documento o magari qualsiasi cosa che provasse quanto da lei sostenuto. Ma sono sicuro che non sarà possibile. La sua azione politica a me è sconosciuta!

    Ma tutti questi difensori di Crocetta da dove escono fuori? Tutti pronti ad attaccare, con ignoranza, l’onorevole Iacolino, uno degli europarlamentari italiani che meglio ha lavorato. Il Parlamento europeo ha un sito internet…collegatevi e cercate la scheda e l’attività di Iacolino in questi 5anni…controllate anche le presenze e il lavoro…poi capirete che avete perso un’occasione per stare in silenzio…controllate l’attività di Crocetta e dei vostri deputati vicini…e fatevi due conti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.