Messina, blitz antidroga: sei arresti - Live Sicilia

Blitz antidroga nel Messinese, spaccio anche ai giovanissimi

Carabinieri in azione: sei arresti
L'OPERAZIONE
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Droga spacciata anche ai giovanissimi della provincia di Messina. Questa la tesi che sta alla base dell’inchiesta della Procura di patti che ha portato a dieci misure cautelari eseguite dai carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello.

Le accuse

Le accuse sono di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, furto, detenzione di armi e tentativo di estorsione. Una persona si trova in carcere, cinque ai domiciliari e 4 hanno l’obbligo di dimora. Gli accertamenti investigativi, sono andati avanti attraverso intercettazioni telefoniche, ambientali, e numerose attività di osservazione, pedinamento e controllo. Scoperta una rete criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, anche nei confronti di persone molto giovani.

Le città dello spaccio

Marijuana, hashish e cocaina venivano spacciate nei comuni di S. Agata di Militello, Patti, Capo d’Orlando, Brolo e Naso. In due diverse occasioni, infatti, a fronte di un preteso credito di circa un migliaio di euro, due persone sono stati picchiate brutalmente, anche mediante colpi di bastone, tanto da dover poi ricorrere all’ausilio di stampelle. Secondo l’accusa gli indagati avevano armi da fuoco, fra cui diversi fucili, tutti nascosti in aperta compagna e di cui sono in corso le ricerche.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.