Bloccata e palpeggiata in centro| Mattina da incubo per una turista - Live Sicilia

Bloccata e palpeggiata in centro| Mattina da incubo per una turista

Indagini a tutto spiano della polizia. Caccia a una banda di giovanissimi.

PALERMO
di
28 Commenti Condividi

PALERMO – Pedinata, bloccata e palpeggiata. Una mattina di paura per una turista tedesca di 23 anni, aggredita da un gruppo di giovanissimi in pieno centro storico a Palermo.

Sarebbe stata circondata da ragazzini palermitani con età compresa tra i 14 e i 16 anni che l’avrebbero molestata mentre faceva una passeggiata alla Vucciria. Disperata ha contattato la polizia e agli agenti ha raccontato quei momenti di terrore: si era allontanata dal bed and breakfast in cui alloggiava soltanto da pochi minuti quando è stata bloccata dalla baby gang che avrebbe tentato di violentarla.

I giovani l’avrebbero palpeggiata, lei ha raccontato di essersi opposta con tutte le sue forze alla violenza e di essere riuscita a divincolarsi, scappando tra i vicoli della Vucciria e rifugiandosi nella struttura alberghiera. Le indagini della polizia sono partite subito, si tratterebbe dell’ennesimo caso nel centro storico, dove due mesi fa una turista è stata trascinata in auto da alcuni malviventi.

Anche in questo caso, la donna ha raccontato di essere stata palpeggiata: l’aggressione, mentre attendeva il fidanzato che era andato in bagno, in un bar nella zona di piazza Caracciolo. Al vaglio ci sono le immagini delle telecamere, da cui potrebbero emergere importanti elementi per risalire ai responsabili.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

28 Commenti Condividi

Commenti

    naturalmente non si va a scuola e’ chiaro??

    Naturalmente non ci sono controlli, d’altra parte viviamo nel migliore dei mondi e chi protesta è “sciarriatu c’à cuntintizza”.

    A scuola?? Ma sapete leggere?? UNA TURISTA…. In ogni caso è una vergogna immensa.

    L’arroganza e della sfrontatezza di questi delinquenti nei confronti dei cittadini e soprattutto delle Forze dell’Ordine deve far riflettere.
    NO AL TASER a PALERMO: pessimo segnale dato dagli amministratori di questa città che, comunque, si muovono ben protetti dentro autoblu e non vivono la Palermo reale.

    Quando un adulto è debole, non applica le regole e le giuste punizioni, le bande di scanazzati conquistano il territorio. Mortificante.

    Abbiamo svenduto il centro di Palermo ai crocieristi “mordi e fuggi”, a orde di ragazzetti urlanti, agli stranieri con le loro bancarelle di paccottiglia e alle taverne dove si mangia non si sa cosa e si beve e fuma di tutto. Squallido risultato.

    Che volete, cose che capitano nella “città più sicura d’Italia”.
    Piuttosto, che ne pensa il TROMBONE?

    @giuseppe
    “A scuola?? Ma sapete leggere?? UNA TURISTA”.
    Ovviamente s’intende che a scuola dovrebbero andare i ragazzini tra i 14 e i 16 anni.
    Sappiamo leggere ed a volte anche capire.

    Non ci facciamo mancare nulla, pure i maniaci palpeggiatori per strada oltre che nei bus.

    Spero li prendano e li mettano in riga

    Giuseppe, “non si va a scuola” è riferito ai ragazzini ….non alla turista !!

    Oh Palermo… vituperio delle genti…

    La soluzione c’è: che ogni ambasciata o consolato faccia avvisare i turisti dalle loro agenzie di viaggio di non partire per Palermo e se lo fanno di non prenotare e di non andare in quelle zone; di contro, basta mettere delle pattuglie miste per controllare tutte le attività commerciali; solo così finiranno queste aggressione.

    Non ci posso credere! In uno dei quartieri depositari della cultura palermitana come dice il sindaco che non mi pare abbia invitato la signora al comune per scusarsi!

    Ma che ci vanno a fare i turisti, soprattutto se giovani ragazze, in quell’urinatoio, pisciatoio e centro di spaccio di droga e covo di scippatori che è il letamaio del centro storico di palermo…Centro di monnezza…

    hai perso una buona occasione per stare zitto,,,,,,,,,,,,,,non partire per palermo x quale motivo,,,,,,,,x 4 ragazzini,,,,,,,,,curati caro,,,,,,,,allora non vado negli stati uniti xchè la gente spara xstrada,,,,,,,,,,non vado in egitto xchè i bus turistici sono pericolosi e rubano nelle stanzr degli hotel,,,,,,,,,,non vado in turchia o tunisia xchè ci sono pericoli di terrorismo,,,,,,,,,,,,,,ma cosa diciiiiiiiiiiiii

    I turisti sbagliano a frequentare questi luoghi di degrado. Forse non lo sanno.

    Come buttare tanta storia, arte e bellezza nel cassonetto della munnizza.
    Questo fanno i trogloditi delinquenti che infangano questa città.

    La cultura Palermitana=il degrado sociale.

    E i palermitani che facevano? Guardavano a debita distanza, meglio non intervenire o pensavano: ma che succeeedeee, forse sono amici. Il problema non è la scuola i genitori ù sindaco ma la gente attorno a noi. Il palermitano non cambia è omertoso e vigliacco. Purtroppo.

    hai dimenticato vomitatoio, dove il degrado sociale e culturale è infinito.

    di mattina il fatto è accaduto di mattina.

    Che brutto leggere messaggi di odio contro palermo e i palermitani. Come si permette quel diffamatore che offende il centro storico e i suoi abitanti?
    Il centro storico di Palermo è uno dei più belli al mondo, come confermano tutti.
    Non vi piace Palermo? Andatevene in Padania e restateci, nessuno sentirà la vostra mancanza

    Caro Ivan, lei è semplicemente un maleducato, arrogante e violento; non vedo altro nella sua risposta; una risposta che mi fa capire che i turisti non devono venire a Palermo per gente come lei che, invece di discutere civilmente, attacca verbalmente le persone. Ripeto: i turisti non devono venire a Palermo.

    Palermo ci piace, i delinquenti palermitani no.

    Palermo è bella tu cambierai città quando il sindaco non sarà piu’ il tuo Orlando? Questi sono luoghi di degrado. Abbandonati dalle istituzioni.

    l’italkia è abbandonata e governata da gente che si crede esperta e ci sta portando alla guerra

    Ovviamente per i soliti geni la colpa è di Orlando ahahahahahahahahahahah

    Si vede che quelli che scrivono sono tutti di viale Strasburgo 🙂

    CENTRO STORICO SICURO? E’ SICURO CHE E’ PIENO DI DROGATI E IGNORANTI CHE NON SA PARLARE ITALNO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.