Bonus Imu 2022, a chi spetta e quando presentare richiesta - Live Sicilia

Bonus Imu 2022, a chi spetta e quando presentare richiesta

L'Agenzia delle entrate ha definito le regole per accedere alla misura
ECONOMIA
di
0 Commenti Condividi

L’Agenzia delle Entrate ha definito le regole e le modalità di presentazione della domanda per il bonus Imu 2022, l’agevolazione pari al 50% della seconda rata Imu corrisposta nel 2021.

Il bonus spetta solo alle imprese turistico ricettive, compresi gli agriturismi, le imprese che gestiscono strutture ricettive all’aria aperta e le imprese del comparto fieristico, congressuale, i complessi termali e i parchi tematici  

Le richieste per usufruire del bonus per le imprese del turismo potranno essere presentate a partire dal 28 settembre 2022 e fino al 28 febbraio 2023.

Per accedere al bonus è necessario aver subito una riduzione di fatturato o corrispettivi pari almeno al 50% nel secondo trimestre 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019 e, inoltre, rispettare i limiti e le condizioni in materia di aiuti di Stato prevista dalla normativa europea per la pandemia

Entro 5 giorni dall’invio del modello di autodichiarazione, l’Agenzia delle Entrate rilascerà una prima ricevuta di presa in carico o di scarto. Nel caso di presa in carico, entro 10 giorni dall’invio verrà poi rilasciata la seconda ricevuta, quella che comunica il riconoscimento o meno del bonus Imu

In caso di esito positivo, sarà quindi consentito utilizzare il credito d’imposta pari al 50% della seconda rata Imu 2021 in compensazione con il modello F24, da presentare esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate indicando il codice tributo che verrà istituito successivamente


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *