Caltagirone, paura per il crollo di un muro in piazza Dante Alighieri - Live Sicilia

Caltagirone, paura per il crollo di un muro in piazza Dante Alighieri

"Contemporaneamente al crollo – raccontano alcuni abitanti – si è udito un pauroso boato".
AREA TRANSENNATA
di
0 Commenti Condividi

CALTAGIRONE. Momenti di paura oggi nella centralissima piazza Dante Alighieri, nella zona sud della città, dove è crollato il muro di un vecchio edificio che poggia alla struttura muraria più alta e robusta del cine teatro Metropol, chiuso da tantissimi anni. Lanciato l’allarme, sono giunti in piazza Dante Alighieri la polizia municipale e i vigili del fuoco i quali hanno messo in sicurezza l’area.

Il crollo è avvenuto oggi poco prima delle 10. Fortunatamente, al momento del cedimento, non vi erano persone nelle vicinanze, anche se il crollo si è verificato in un’area privata dove insiste il cortile di una palazzina. E’ probabile che il muro sia crollato a causa della pioggia e scarsa manutenzione caduta negli ultimi giorni, ma a stabilire le cause saranno i tecnici intervenuti sul posto dall’Ufficio tecnico comunale di Caltagirone, presenti anche alcuni rappresentanti della PubbliServizi visto che l’edificio fu acquistato dall’allora Provincia regionale di Catania a seguito dell’espletamento del pubblico incanto in data 02/10/1998. Sul posto anche una squadra dell’Enel che ha provveduto a mettere in sicurezza la linea elettrica.

Increduli gli abitanti della zona e i tanti curiosi che si sono assiepati nelle vicinanze, ma tenuti lontani dalla polizia municipale.
“Contemporaneamente al crollo – raccontano alcuni abitanti – si è udito un pauroso boato”. Sono in corso controlli e l’edificio sarà tenuto sotto osservazione, almeno quella porzione che è stata interessata al crollo. Mentre l’area adiacente, compreso il tratto di strada che costeggia il glorioso cine teatro Metropol, da anni ormai abbandonato a se stesso, è stata opportunamente delimitata da transenne e nastri.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *