Candidato che inneggiò a Hitler verso elezione - Live Sicilia

Camera, il candidato che inneggiò a Hitler verso l’elezione

Calogero Pisano vince ad Agrigento
IL VOTO
di
1 Commenti Condividi

Sarà quasi certamente eletto alla Camera, nel collegio uninominale di Agigento, il candidato della coalizione di centrodestra Calogero Pisano, al centro di una dura polemica a pochi giorni dal voto per avere pubblicato in passato alcuni post sui social con parole di apprezzamento per Adolf Hitler, oltre che di sostegno per Vladimir Putin.

Pisano, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia ad Agrigento, era stato sospeso “con effetto immediato” da tutti gli incarichi nel partito guidato da Giorgia Meloni prima di dimettersi dal partito dopo avere chiesto scusa “per quei post indegni che a distanza di anni, giudico indegni” aggiungendo di “non voler trascinare Fratelli d’Italia in situazioni imbarazzanti”. Quando mancano meno di cento seggi ancora da scrutinare Pisano è avanti di quasi dieci punti (37,8% contro il 28,4%) rispetto al candidato del M5s Filippo Perconti.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Faccio presente che nella passata legislatura fu eletto nella sinistra uno che definiva Stalin come il più grande statista che il mondo abbia conosciuto nel 900 e che nel suo studio al Senato aveva pure la sua foto appesa al muro al posto del crocifisso o di quella di Mattarella eppure nessuno ha mai detto nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *