Palermo e il valzer del capitano | Sorrentino insidiato da due veterani - Live Sicilia

Palermo e il valzer del capitano | Sorrentino insidiato da due veterani

Dopo che i gradi di leader sono passati da Barreto al portiere, si pensa all'eventualità di un nuovo cambio, qualora quest'ultimo dovesse lasciare Palermo. In lizza Andelkovic e Maresca, ma occhio a Ujkani, che può ereditare da Sorrentino maglia da titolare e fascia.

Calcio – serie a
di
12 Commenti Condividi

PALERMO – Partiamo dal presente recente, i rosanero reduci dalla vittoria rotonda e convincente contro l’Udinese al ‘Friuli’. Un successo importante per Giuseppe Iachini, per i suoi ragazzi, ma sopratutto per un giocatore in maglia numero 70, con la fascia di capitano sul braccio, che risponde al nome di Stefano Sorrentino. Il portierone ex Chievo Verona, che nel terremoto che ha visto Edgar Barreto allontanarsi dai futuri progetti tecnici del Palermo ha ereditato proprio quella fascia da leader in campo, ha celebrato in modo particolare i tre punti contro i friulani, i suoi primi da capitano rosanero.

In molti ormai ipotizzavano, in maniera ovviamente scaramantica, che quel passaggio di consegne avvenuto a febbrario fra il centrocampista paraguayano e il portiere fosse nato sotto una cattiva stella e, sopratutto, dietro una scelta troppo autoritaria da parte della società. Il gruppo di Iachini, dopo un iniziale impasse, ha si è stretta intorno al proprio nuovo leader in campo ricostruendo domenica dopo domenica quello spirito da tigre, così come si ama definirsi il guardiapali rosanero, che aveva portato il Palermo ad inanellare ben nove risultati utili consecutivi.

Adesso che la strada maestra è nuovamente tracciata, con un finale di stagione che ha già scritto il capitolo salvezza, nel clan rosanero ci s’interroga su ciò che sarà del Palermo della prossima stagione. A parlare di futuro negli ultimi giorni è stato il patron Zamparini che, al netto della cessione eccellente di Paulo Dybala e di quella, ancora in forse, di Franco Vazquez, vede un Palermo costruito per puntare ad obiettivi importanti e che, di conseguenza, avrà bisogna di una figura autoritaria e di grande spessore all’interno dello spogliatoio.

L’identikit numero uno per indossare quella fascia, che negli ultimi anni è passata da grandi nomi (Corini, Liverani, Miccoli e lo stesso Barreto), è sempre quello di Sorrentino, anche se l’attuale capitano, il cui contratto arriva in scadenza naturale il 30 giugno 2016, aspetta il termine della stagione per sedersi a tavolino con la società e comprendere se i suoi progetti e quelli del club di viale del Fante nei suoi confronti coincidono. Nel caso in cui, al momento soltanto ipotetico, le strade del Palermo e del calciatorie dovessero separarsi si apre dunque una serie di nomi ‘papabili’ alla sua successione come capitano.

Subito dietro a Sorrentino, in termini d’anzianità, c’è Siniša Anđelković. Il difensore sloveno, fra i reduci della promozione in serie A, potrebbe indossare la fascia rosanero non solo per la lunga militanza in maglia rosanero ma anche per la crescita costante dimostrata nelle sue prestazioni, non da ultima quella contro l’Udinese in cui l’ex Maribor ha sfoderato grande personalità da leader difensivo.

Già la scorsa estate, durante le amichevoli pre-campionato, inoltre la fascia è finita proprio sul braccio sia di Anđelković che di Samir Ujkani, altro giocatore con più presenze in rosa, che a seconda delle scelte di Sorrentino potrebbe prendere proprio il posto dell’attuale titolare della porta. Ipotesi infine meno percorribili, ma in ogni caso verosimili, sono quelle di una fascia affidata ad Enzo Maresca, a quel punto alla sua terza stagione in Sicilia e in possesso del carisma e l’esperienza giusta per guidare un gruppo giovane, o Luca Rigoni, che in appena un anno in maglia rosa si è guadagnato i galloni da protagonista coronata da sei reti fino ad ora. Su chiunque di questi ricadrà la scelta della società di sicuro esiste l’esigenza di costruire una squadra intorno ad una figura che conosca il calore del tifo palermitano e sappia, allo stesso tempo, tener serrati i ranghi in eventuali momenti di difficoltà.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Che Ujkani, come recita il titolo, possa eredtare da Sorrentino, oltre che la maglia da titolare, anche la “faccia” mi lascia semplicemente senza parole … !

    Ma perché dovete fare articoli che destabilizzano??!!
    Il Capitano quest’anno è Sorrentino, il prox anno si vedrà!!!!
    Per il resto mi auguro che Ujkani il prox anno trovi squadra perché per noi IL PORTIERE è Stefano SORRENTINO

    Ujkani va al Real Madrid al posto di Casillas manca solo l’ufficialitá…”purtroppo” il Palermo dovrá cercare un’altro portiere anche se sará difficile trovare un sostituto all’altezza…

    minc…. ru scuatruni u cani portiere minc… scuatruni siamo sicuri in lotta per lo scudetto e la coppa italia, minc…. scuatruni

    …l’articolo si riferisce alla fascia di capitano dei panchinari, e Ujkani ‘sa spirugghia!

    …anche perchè in viso sono due persone completamente diverse!

    I nomi sopra nominati; Maresca; giocatore fantasma pronto a rompersi da una gara all`altra[Ma quante gare ha saltato?]La ruggine non regge piu` ! Andelkomusikiama,uno straniero che impappina da una gara all`altra,e poi Ujkani,un eterno sub[panchinaro] col record di non capirsi coi suoi intimi atleti,terzini. Questi mi fanno ricordare la vecchia canzone di Modugno; “Tre somari e tre briganti” Meglio senza ‘capitano’ che con uno di loro che rappresenterebbe le magliettine ROSANERO. Se Munoz fosse presente non ci sarebbero dei dubbi.Ma son tutti ‘temporanei’ come le amichette di uno studente liceale,,,

    Giusto Pietro!!!! Condivido!! Che cxxxo di notizia è???? Si deve scrivere per forza almeno una cxxxxta al giorno!!! Questi articoli servono solo per consentire a elementi come LUNA di levare altissimi i propri ragli.

    Qua, i somari stanno dietro le tastiere dei PC, talvolta anche oltreoceano…..

    Tu,con il tuo commento da adolescente ‘scanazzatu’ mi chiami somaro? Bella educazione e galateo.Ma almeno cerca di fare il tuo punto invece di sputare in aria contro gente che non conosci e che lascio` per sempre munnizza come te ed i tuoi.. E ‘sto giornalino stampa lettere da presuntuosi debusciati ? Vi meritate a vicenda. Tutti nella stessa tana e la puzza non si sente perche ` ci siete abituati.

    Vice`,taliati nto specchiu pulito; Kiddu e` u veru Scekku!Un ti Vantari,unc`iai nenti ri vantariti,ignoranti!Quan`tanni hai? 15?

    Il fatto, caro brukkulino, e’ che tu neanche ti rendi conto delle offese che distribuisci a tutti indistintamente da due anni a questa parte. Oggi è capitato a te. E t’abbrucia!! Bella faccia tosta. Non so negli USA. Questa da noi si chiama ” mancanza di onestà mentale” Oggi Livesicilia ti fa un torto? Ringraziali piuttosto per tutte le volte che ti ha pubblicato commenti che avrebbe dovuto distruggere. Certo, poi, tra somaro e “munnizza” o “presuntuoso debusciatu” c’è una bella differenza. E tu vieni a parlar di educazione e galateo? Tu mi sa che sei partito già Vastasu, da Palermo e dallo Zio Sam sei pure peggiorato. Oltretutto (se mai hai saputo farlo) ti sei dimenticato come si fa a scrivere in italiano. Levaci manu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.