Catania, auto abbandonate: "Problema di sicurezza" - Live Sicilia

Catania, auto abbandonate in strada: “Problema di sicurezza”

Il comitato Catania Nostra: "Migliaia di vetture in tutta la città da rimuovere e da considerare come rifiuti speciali"
L'APPELLO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Un giro di vita contro la piaga delle auto abbandonate a Catania: è quanto chiede in una nota il presidente del comitato Catania Nostra Andrea Cardello, che parla di “migliaia e migliaia di vetture sparse in ogni quartiere di Catania che rappresentano un serio problema di sicurezza e mobilità nel capoluogo etneo”.

“Il comune sta attivando un piano preciso in tal senso – dice Cardello – ma serve intensificare l’opera di rimozione e smaltimento di quelli che, nella maggior parte dei casi, sono rifiuti speciali e come tali andrebbero trattati in luoghi e con mezzi specifici. Non dimentichiamoci degli olii o della batteria presente, i materiali infiammabili e il fatto che potrebbe diventare una specie di pattumiera a cielo aperto attirando perfino i topi”.

“Con la crisi generalizzata – si legge nella nota del comitato Catania Nostra – molte famiglie non riescono nemmeno a far fronte alle spese di rottamazione. L’auto quindi viene semplicemente abbandonata al proprio destino e parcheggiata per anni sui marciapiedi oppure ai bordi della strada. Da qui l’urgenza di intervenire per prevenire il danno ambientale e garantire la pubblica salute”.

“L’aggressione di un operatore televisivo alcuni giorni fa – prosegue Cardello – che stava riprendendo alcune auto abbandonate è il segnale evidente di come il problema abbia raggiunto livelli di estrema emergenza”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *