Catania, escursionista salvata sul versante nord-ovest dell'Etna

Escursionista salvata sul versante nord-ovest dell’Etna

La donna era stata costretta a fermarsi a causa di un problema ad un ginocchio.
INTERVENTO DEL SASS
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. Intervento dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico sono intervenuti, su allerta lanciata dalla Forestale, per il recupero di un’escursionista in difficoltà nella zona di Monte Lepre, nel territorio di Bronte, versante nord-ovest dell’Etna.
La donna è stata rapidamente raggiunta lungo il sentiero, dove era stata costretta a fermarsi a causa di un problema ad un ginocchio, e a chiedere aiuto.
Valutate le condizioni dell’escursionista dai sanitari della squadra di soccorso del SASS, e ritenuto che non fosse in grado autonomamente di raggiungere la fine del percorso, la donna è stata accompagnata a bordo dei mezzi fuoristrada fuori dalla zona impervia demaniale, fino al piazzale di Piano Fiera, dove
insieme ai compagni d’escursione ha potuto raggiungere la propria autovettura.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *