Etna, nuova bocca effusiva nella Valle del Bove - Live Sicilia

Etna, nuova bocca effusiva nella Valle del Bove

L'apertura a 1900 metri in zona Serracozzo, dove un'altra bocca si era aperta 5 giorni fa (foto Alberto Torrisi)
CATANIA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Una nuova bocca effusiva si è aperta sull’Etna, nella parte settentrionale della Valle del Bove: lo comunica l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, precisando che la nuova bocca si è aperta ad un quota di circa 1900 metri sul livello del mare in prossimità del sistema di fratture poste nella parete settentrionale della Valle del Bove in zona Serracozzo, in cui giorno 7 giugno si aprì una bocca effusiva.

La colata emessa appare scarsamente alimentata e il flusso lavico si è espanso per poche decine di metri. Nel corso della giornata di ieri è continuata l’attività effusiva prodotta dalle bocche apertesi il 29 maggio ad una quota tra 2900-2750 metri e l’attività esplosiva al Cratere di Sud-Est, ambedue con un regime variabile.

L’ampiezza media del tremore vulcanico non mostra variazioni significative; sebbene negli ultimi due giorni si registra la tendenza ad un graduale e lieve incremento dei suoi valori, essi si mantengono nell’intervallo dei valori medi. Le sorgenti del tremore sono localizzate al Cratere di Sud-Est, nell’intervallo di profondità 2900-3000 metri sopra il livello del mare.

L’attività infrasonica risulta moderata e localizzata principalmente in corrispondenza del cratere Bocca Nuova; tuttavia, il forte vento, alterando la capacità di rilevazione della rete, induce una sottostima dei dati rilevati. Le stazioni delle reti clinometrica e GNSS non mostrano deformazioni del suolo significative


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.