Policlinico Catania, conferiti incarichi a neodirettori - Live Sicilia

Policlinico Catania, conferiti incarichi a neodirettori

Il direttore generale Sirna ha incontrato i neodirettori per la formalizzazione delle nomine e la firma dei contratti.
SANITÅ
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Il direttore generale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico ‘G. Rodolico – San Marco’ di Catania Gaetano Sirna ha conferito gli incarichi ai nuovi direttori delle Unità Operative Complesse Loredana Villari (Anatomia Patologica II), Paolo Murabito (Anestesia e Rianimazione II), e Laura Terranova (Farmacia), risultati vincitori a seguito delle selezioni pubbliche che l’Azienda ha bandito negli ultimi mesi per dare un vertice alle strutture rimaste prive di figure apicali. Gli incarichi avranno tutti una durata quinquennale. Stamane Sirna ha incontrato i neodirettori per la formalizzazione delle nomine e la firma dei contratti. La direzione strategica dell’Azienda, seguendo le direttive dell’Assessorato alla Salute della Regione Siciliana, retto da Ruggero Razza, ha così voluto “rapidamente assicurare alle Unità interessate – sottolinea una nota – l’attività di coordinamento e gestione, oltre che di guida, importante a garantire la migliore organizzazione delle delicate attività sanitarie e amministrative che vengono svolte quotidianamente dal personale di ciascuna delle strutture operative”. “Siamo soddisfatti – ha detto Sirna – di quello che l’azienda, grazie al valido supporto del personale amministrativo, è riuscita a fare con la massima professionalità e tempestività così da permettere l’avvio delle procedure di selezione nel più breve tempo possibile e attribuire un assetto stabile a quelle strutture rimaste senza responsabili”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.