"Scialfa sconosciuta alla comunità del Pd: si ritiri la candidatura"

“Scialfa sconosciuta alla comunità del Pd: si ritiri la candidatura”

Ordine del giorno votato all'unanimità dalla direzione provinciale etnea del partito.
LO SCONTRO
di
1 Commenti Condividi

CATANIA. Un ordine del giorno di fuoco. E’ quello appena approvato all’unanimità, questa sera, dalla direzione provinciale del Partito Democratico. Il motivo del contendere è la candidatura al Parlamento dell’ex assessore catanese, Valentina Scialfa.

“La direzione provinciale invita la Direzione Regionale e il Segretario Nazionale all’immediato ritiro della Candidatura della Dott.ssa Valentina Scialfa sconosciuta all’intera comunità politica del Pd Catanese e in netto contrasto con anni di militanza di tante donne iscritte loro si al nostro Partito sin dalla sua nascita.
Per questo si invita la direzione Regionale ad approvare senza alcuna modifica la lista che il partito Catanese ha formalmente approvato“.

Si legge ancora: “La direzione, nell’approvare la lista dei candidati, si ritiene fortemente contrariata della discussione che si è aperta su due dirigenti storici del nostro partito (Angelo Villari e Luigi Bosco, ndr), due personalità riconosciute per la loro specchiata moralità”. L’impressione è che il confronto-scontro sia appena all’inizio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Metteteci a posto sua a Cancetta Raia che così ci possiamo passare il piacere di non votarla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.