Spaccio a San Berillo, gambiano arrestato: verrà espulso - Live Sicilia

Spaccio a San Berillo, gambiano arrestato: verrà espulso

Una volante della polizia
L'uomo avrebbe anche reagito all'arresto. Risulterebbe essere irregolare.
CATANIA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. Lo hanno arrestato per spaccio e sarà espulso, perché irregolare. Un pregiudicato di origine gambiana è stato fermato dalla polizia a San Berilllo, dopo aver ceduto due grammi e mezzo di marijuana a un giovane. Appena ha visto la polizia ha cercato di fuggire corredo verso un casolare abbandonato, dove poi, quando è stato raggiunto dagli agenti, ha continuato a opporre resistenza finchè non lo hanno portato in Questura.

L’acquirente, che aveva appena acquistato in tutto 2,62 grammi di erba, è stato sanzionato amministrativamente perché assuntore. L’operazione è stata condotta dagli agenti delle Volanti in via Di Prima. Il gambiano aveva 50 euro in contanti, denaro ritenuto provento dello spaccio. Il magistrato di turno della Procura di Catania poi ha dato il nullaosta all’espulsone dell’extracomunitario, perché la sua posizione sarebbe risultata irregolare.

Ieri notte, inoltre le Volanti hanno arrestato in flagrante un pregiudicato di Comiso, nel Ragusano, portato a Piazza Lanza perché stava cercando di rubare un macchina in via Cordaro. Secondo quanto è emerso, l’uomo aveva dato false generalità anche per sfuggire a una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Le accuse sono tentato furto, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, e false attestazioni sulla propria identità personale.


Per commentare questo articolo clicca qui
0 Commenti Condividi

Articoli Correlati

Segui LiveSicilia sui social


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI