Vigili del Fuoco allo stremo: "Siamo in emergenza" VIDEO

Vigili del Fuoco allo stremo: “Siamo in emergenza” VIDEO

Questa mattina il sit-in dinanzi alla Prefettura.
A CATANIA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. Vigili del Fuoco, stamattina, in presidio davanti alla Prefettura. Carenze di organico, mancati pagamenti degli straordinari, buoni pasto, servizi emergenziali effettuati e mai evasi. Queste le richieste portate davanti al Prefetto dai Vigili del Fuoco etnei e da Carmelo Barbagallo coordinatore Regionale dell’USB “Stamattina siamo davanti alla Prefettura per sollecitare la direzione regionale e quella centrale. Teniamo alta l’attenzione sul comparto dei Vigili del Fuoco che operano nell’isola. Chiediamo, a gran voce, anche lo sblocco alle assunzioni – continua Barbagallo – che in questo momento vedono due graduatorie aperte e, così facendo, recuperare i nuovi ingressi in organico bloccati a causa della pandemia”. In Sicilia la carenza di personale nel comparto dei Vigili del Fuoco si aggira intorno alle 300 unità. “Negli ultimi 20 anni si sono quintuplicati gli interventi con un organico, uomini e mezzi, rimasto sempre uguale nei decenni – precisa Barbagallo – quando ci sono 2 emergenze contemporanee, a esempio, si dovrà decidere dove intervenire e dove, invece, no”.

Gli interventi dei Vigili del Fuoco, in Sicilia, sono stati più di 2000 in un solo mese. “La demografia dei nostri territori è molto cambiata e non si possono avere piante organiche risalenti a 30 anni fa – precisa Barbagallo – essendo la nostra Regione distaccata dal resto d’Italia si deve attendere, in emergenze particolari come già accaduto, l’intervento di altre regioni”. In Sicilia i Vigili del Fuoco sono i primi in Italia per numero di interventi e la carenza di mezzi e uomini è diventata “atavica”. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *