Chiavi, coltelli e grimaldelli| In auto il kit dello scasso: 3 denunce - Live Sicilia

Chiavi, coltelli e grimaldelli| In auto il kit dello scasso: 3 denunce

Denunciati tre romeni in due diversi episodi. Nel primo una coppia è stata trovata in possesso di decine di chiavi adulterine ed arnesi per compiere furti in casa.

Palermo, via dei cantieri
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – Un uncino di ferro ed un trapano elettrico. Li aveva in mano quando ha raggiunto il compagno, un romeno a bordo di un’auto in via dei Cantieri che la polizia aveva poco prima inseguito. Dentro il mezzo, anche decine di grimaldelli pronti allo scasso. La coppia è stata denunciata a piede libero dagli agenti che hanno individuato la macchina ieri pomeriggio intorno alle 14 in via San Lorenzo: alla vista della volante chi si trovava alla guida ha accelerato, al punto da far perdere le proprie tracce. Fino a via dei Cantieri, dove un’altra auto della polizia l’ha intercettata e fermata.

I poliziotti hanno così proceduto ad una perquisizione dell’auto, trovando gli attrezzi che avrebbero potuto permettere alla coppia di agire indisturbati: chiavi adulterine, coltelli e grimaldelli sarebbero presto stati utilizzati per mettere a segno dei furti in appartamento e nessuna porta corazzata avrebbe fatto da deterrente. Oltre alla denuncia, per la donna è stato emesso un decreto di allontanamento dal territorio nazionale, visto che le sue generalità sono risultate false.

Un altro romeno, sempre ieri pomeriggio, è finito invece nei guai in corso Alberto Amedeo, a lanciare l’allarme sono stati i condomini che l’hanno notato aggirarsi tra i pianerottoli: anche per lui è stato emesso decreto di allontanamento dal territorio italiano per false generalità.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Italia: paese della liberta’ puoi rubare, puoi ricevere tangenti, puoi essere un politico corrotto sarai sempre stipendiato e uomo libero

    A piede libero?ahahah che paese ridicolo!e la tipa col foglio di via…non so Cosa ci pulirà con quel foglio ma ho una vaga idea.paese senza legge in cui ogni delinquente è libero di far ciò che vuole…un paese serio li avrebbe condannati tutti a qualche anno di carcere senza nessuna pietà ne sconti così da fargli togliere il vizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.