Cimiteri, al via accordo tra Comune e Sant'Orsola - Live Sicilia

Cimiteri, al via accordo tra Comune e Sant’Orsola

L'assessore sala illustra il progetto.
PALERMO
di
1 Commenti Condividi

Sono partite questa settimana le attività degli uffici comunali del Servizio Cimiteri in applicazione di quelli che sono i termini stabiliti dal protocollo d’intesa con la Fondazione Camposanto di Santo Spirito, che gestisce il cimitero di Sant’Orsola, e che prevede la possibilità di acquisire le sepolture a un costo agevolato e per oltre la metà sostenuto dal Comune.

“Stiamo contattando oltre 400 famiglie in rigoroso ordine cronologico – dice l’assessore Antonino Sala – e organizzando il servizio che speriamo possa partire entro giugno, reperendo i mezzi necessari per il trasporto e interloquendo con l’Asp. Finora abbiamo avuto risposte per lo più positive, con le famiglie che si sono mostrate interessate e hanno chiesto maggiori informazioni per aderire a questa iniziativa. La sepoltura per le famiglie costerà solo 800 euro, cioè lo stesso prezzo applicati all’impianto comunale dei Rotoli, mentre circa mille euro saranno a carico del Comune. Una misura che speriamo possa portarci a dimezzare il numero delle salme in attesa nel giro di breve tempo”. “L’ordinanza firmata dal sindaco Leoluca Orlando prevede la revoca di 449 concessioni perenni presso Sant’Orsola. Secondo i dati comunicati ieri dagli uffici e che, pertanto, sono gli unici ufficiali – conclude l’assessore Sala – al deposito dei Rotoli sono presenti 469 salme in attesa di inumazione, 423 in attesa di tumulazione e 25 in attesa di tumulazione nella cosiddetta zona interdetta. A queste si aggiungono altre 58 salme che, seppur in deposito, sono solo in attesa di spurgo: hanno, quindi, già una sepoltura individuata e si attendono solo le procedure tecniche per la sistemazione definitiva”. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    riattivate l’inceneritore solo cosi’ si potra’ risolvere .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.