Cimitero di Acireale, la denuncia: "Aree a rischio crollo" FOTO - Live Sicilia

Cimitero di Acireale, la denuncia: “Aree a rischio crollo” FOTO

La nota dell'associazione 'L'impegno continua': "Intere aree interdette al transito"
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Intere aree del cimitero comunale di Acireale interdette al transito dei visitatori, impossibilitati dal posare un mazzo di fiori o recitare una preghiera davanti al sepolcro del proprio caro: è la denuncia di Gianluca Cannavò, presidente dell’associazione ‘L’impegno continua’.

La cenere e il rischio crolli

Nel corso di una recente visita – si legge in un comunicato di Cannavò – l’ex amministratore locale ha constatato, sollecitato anche dalle segnalazioni di alcuni cittadini, le condizioni dell’intera area, alcune delle quali a rischio crollo. La cenere vulcanica, non ancora rimossa, completa il quadro desolante.

“Ho avuto modo di appurare come la situazione al cimitero sia sempre più indecorosa – spiega Cannavò – È inconcepibile che un luogo sacro sia lasciato dall’amministrazione comunale in questo stato di abbandono. Ma non si tratta solo del dovuto e doveroso decoro, l’area rappresenta anche un pericolo per chi vi accede per far visita ai propri cari. Molte aree, in prossimità di colombari, sono a rischio crolli e, nonostante siano interdette al pubblico, sono frequentate da chi vuole comprensibilmente raggiungere la tomba dei propri cari. Chiedo all’amministrazione comunale – prosegue Cannavò – quando avranno inizio i lavori di messa in sicurezza, sempre che siano previsti. Chi non ha rispetto per i defunti, non ha nemmeno rispetto per chi è ancora in vita”.

Oltre all’evidente ammaloramento delle strutture funerarie – si legge ancora nel comunicato – c’è anche da risolvere la carenza di loculi: “I cittadini attendono risposte concrete – dice ancora Cannavò – la carenza di loculi è divenuta un’altra emergenza. Una situazione che ormai da tempo è emersa in tutta la sua drammaticità. Il cimitero risulta fortemente sottodimensionato rispetto alla richiesta di spazi e non si può più ritardare la risoluzione del problema, che sta creando numerosi disagi ai cittadini. Anche questo dimostra l’inadeguatezza dell’attuale amministrazione comunale. Fortunatamente – conclude – manca poco alla conclusione di questa stagione politica caratterizzata dall’approssimazione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.