Cina, si ribalta bus diretto al centro quarantena: 27 morti - Live Sicilia

Cina, si ribalta bus diretto al centro quarantena: 27 morti

Altre 20 risultano ferite
CORONAVIRUS
di
2 Commenti Condividi

In Cina esplode la rabbia. I cinesi riversano sui social le ire contro le autorità che insistono sulla politica ‘Zero Covid’. L’ultimo caso che fa arrabbiare la popolazione è la morte di 27 persone in un incidente che ha visto coinvolto il bus con cui venivano trasportate in una struttura per la quarantena in una Cina che persevera tra lockdown, test di massa e isolamento.

I fatti sono avvenuti alle prime ore di ieri nella provincia sudoccidentale di Guizhou. Sul bus c’erano in tutto 47 persone, le altre venti risultano ferite. A Guizhou, sottolinea la Cnn citando dati ufficiali, solo due persone sono morte a causa del Covid dall’inizio della pandemia su 38 milioni di abitanti e sabato nella provincia sono stati confermati in tutto 712 nuovi casi di coronavirus, circa il 70% del totale in tutto il Paese.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    In Cina anche per un solo caso di Covid mettono in quarantena o meglio ghettizzano interi quartieri e condomini con uomini armati che aprono il fuoco su chi tenta di uscire deportando i residenti in campi di concentramento sanitario. Capisco che i cinesi facciano simpatia ai nostri comunisti, il ministro della salute Roberto Speranza in testa, ma quando è troppo è troppo.

    I cinesi predicano la politica Zero Covid ma non sono stati finora capaci di creare un solo vaccino o terapia efficace malgrado questa malattia sia iniziata lì da loro. Le autorità sanno solo vessare il loro popolo con provvedimenti assurdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *