Colpo nella notte da "Prenatal"| I ladri scappano con la cassa - Live Sicilia

Colpo nella notte da “Prenatal”| I ladri scappano con la cassa

Sulla saracinesca è stato trovato un grosso foro che ha permesso ai malviventi di fare irruzione nel negozio. Sfondata anche la vetrina di una macelleria che si trova in corso Tukory. Indaga la polizia.

Corso Calatafimi
di
4 Commenti Condividi

PALERMO – Hanno praticato un foro sulla saracinesca, poi hanno fatto irruzione nel negozio passando i reparti al setaccio ed impossessandosi del registratore di cassa, con il quale si sono dati alla fuga. Il colpo è stato messo a segno stanotte in corso Calatafimi  al negozio di abbigliamento per bambini e premaman “Prenatal”.

Sarebbero stati almeno due i malviventi ad entrare in azione, muniti di arnesi per lo scasso hanno allargato le grate per ottenere lo spazio necessario ed assaltare l’attività commerciale. A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti della zona che avrebbero sentito i malviventi armeggiare.

Sul posto le volanti della polizia ed il titolare che ha accertato il furto del registratore di cassa che conteneva circa duecento euro. Vetrina sfondata invece, in corso Tukory ai danni di una macelleria. I malviventi dopo avere ridotto la vetrata in frantumi ed avere sollevato la saracinesca, sarebbero anche in questo caso scappati con i soldi del fondo cassa. Le indagini su entrambi i colpi sono in corso.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    ma è la prenatal difronte la caserma dei Carabinieri?!?!?

    No, di fronte la Tukory

    che miseria di città…..

    Poi se li prendono: “Ah poverini, non c’è lavoro, il disagio sociale, devono mangiare…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *