Commemorazione Mario Francese, domani la cerimonia - Live Sicilia

Commemorazione Mario Francese, domani la cerimonia

Il cronista fu ucciso in viale Campania dalla mafia la sera del 26 gennaio 1979
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – L’Associazione siciliana della stampa e il Gruppo cronisti siciliani organizzano domani, alle ore 9, la commemorazione di Mario Francese, cronista giudiziario del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia in viale Campania a Palermo la sera del 26 gennaio del 1979.

L’omicidio di Francese ha segnato uno spartiacque nella vita pubblica e dell’informazione in Sicilia. Nelle sue inchieste c’è stata la prima intuizione sull’assalto dei corleonesi al vertice di Cosa nostra e poi contro lo Stato.

Sempre domani, nel pomeriggio alle 15, è stato organizzato un corso di formazione sul tema del diritto di cronaca e i limiti posti dalle nuove norme nella sala Orlando Sgarlata in via Francesco Crispi 286. Il tema del corso organizzato con l’Ordine dei giornalisti è “La libertà di stampa e limiti del diritto di cronaca. I rischi e i diritti dei cronisti con la nuova normativa”, come relatori Beppe Giulietti, presidente della Federazione nazionale della stampa, Clelia Maltese, presidente della sezione di Palermo dell’associazione nazionale magistrati, Salvo Palazzolo, inviato di “Repubblica”, Alberto Spampinato, presidente di Ossigeno per l’informazione, associazione che si occupa dei giornalisti minacciati. Coordina Roberto Leone, vicesegretario regionale Assostampa, all’inizio ci saranno i saluti del presidente regionale dell’Ordine dei giornalisti Roberto Gueli. Interverrà anche il segretario regionale dell’Assostampa, Giuseppe Rizzuto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *