"Commissario con il doppio lavoro" rischia il processo per truffa

“Commissario col doppio lavoro” rischia il processo per truffa

Il vigile urbano avrebbe fatto il segretario d'esami presso una università privata
5 Commenti Condividi

PALERMO – Il commissario della polizia municipale rischia il processo per truffa e abuso d’ufficio. Il procuratore aggiunto Sergio Demontis e il sostituto Claudia Ferrari hanno chiesto il rinvio a giudizio di Antonino Caradonna.

Il giudice per l’udienza preliminare Ermelinda Marfia ha fissato il processo per decidere se mandare a giudizio o prosciogliere il commissario.

Secondo l’accusa Caradonna, oggi sessantacinquenne, nel 2017, avrebbe attestato falsamente la propria presenza in servizio nei giorni 13, 14 e 15 settembre. In realtà in quei giorni avrebbe svolto il ruolo di segretario e di membro di commissione di esami presso una università privata. Da qui l’ipotesi di truffa.

L’ipotesi di abuso d’ufficio, invece, è legata al fatto che lo stesso imputato non avrebbe informato il dirigente dell’ufficio dei suoi rapporti di collaborazione con altri enti, violando un regolamento del 2013.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Bisogna essere davvero inetti per fare di queste cavolate. Merita il licenziamento in tronco.

    Non era un inetto ma bensì, approfittando dell’andazzo che esiste nella polizia municipale ed essendo, lui, un azionista di maggioranza, voleva fare il furbo.
    Ma niente di preoccupazione, finirà a tarallucci e vino.

    Lo state scoprendo ora che, quasi tutti i vigili urbani di Palermo hanno la seconda e terza attività?? Mah!!!

    Faccia nomi, cognomi e relativa denuncia!
    Altrimenti sono chiacchiere

    Controllateli tutti questi signori,almeo il 90% ha un secondo /terzo lavoro.Tutti lo sappiamo,ma fanno finta di non saperlo…chi deve!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *