Concorso centri per l'impiego: graduatorie approvate - Live Sicilia

Concorso nei centri per l’impiego in Sicilia: graduatorie approvate

Assunzione a tempo indeterminato per 264 funzionari
REGIONE
di
0 Commenti Condividi

Si rinforzano gli organici dei Centri per l’Impiego della Sicilia con l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 264 nuovi funzionari. Sono state approvate, infatti, dal dipartimento della Funzione pubblica della Regione Siciliana le graduatorie definitive relative ai quattro diversi profili previsti dal bando del concorso pubblico per complessive 537 unità di personale. Lo dice la Regione siciliana.

Nel dettaglio, sono 131, su 132 idonei, i vincitori della selezione per il profilo relativo alla figura di “Specialista mercato e servizi lavoro” (CPI-SML); i posti disponibili erano 344. La graduatoria per il profilo di “Specialista amministrativo contabile” (CPI-SAM) conta, invece, 79 vincitori su 80 idonei per 119 posti da bando. Sono 26, su 27 idonei, i vincitori della selezione per il profilo di “Specialista informatico statistico” (CPI-SIS), che interessava 37 posti complessivi. Infine, sono 28, su 37 posti messi a concorso, i vincitori della selezione per il profilo di “Analista del mercato del lavoro” (CPI-AML).

Le graduatorie sono state proposte dalla commissione esaminatrice secondo l’ordine del punteggio complessivo conseguito da ciascun candidato nella prova scritta sommato al punteggio attribuito ai titoli di studio e di servizio e tenuto conto dei titoli di precedenza e preferenza. Per l’assegnazione dei 273 posti rimasti vacanti al termine della procedura concorsuale, l’Assessorato regionale della Funzione pubblica ha già pianificato l’indizione di un nuovo concorso.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *