Condannata a 45 anni per un post sui social - Live Sicilia

Condannata a 45 anni per un post sui social

Lo fa sapere l'ong per i diritti umani Democracy for the Arab World Now
1 Commenti Condividi

Una donna saudita è stata condannata a 45 anni di carcere per i suoi post sui social media, a poche settimane da una condanna simile inflitta ad una connazionale dottoranda dell’Università di Leeds: 34 anni per aver diffuso tweet di dissidenti.

Lo fa sapere l’ong per i diritti umani Democracy for the Arab World Now (Dawn), gruppo con sede a Washington fondato dal giornalista ucciso Khashoggi, che ha condiviso una copia del documento del tribunale.

Nourah al-Qahtani ha ricevuto la sentenza in appello dopo essere stata condannata per “aver usato Internet per lacerare il tessuto sociale” e per “violazione dell’ordine pubblico”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Qualcuno per favore informi il sen. Matteo Renzi che aveva lodato l’Arabia Saudita come “nuova culla del rinascimento”…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *