Corini: "Abbiamo vinto da squadra, oggi il risultato ci premia" - Live Sicilia

Corini: “Abbiamo vinto da squadra, oggi il risultato ci premia”

Le dichiarazioni dell'allenatore rosanero al termine della sfida del "Vigorito" contro il Benevento
CALCIO-SERIE B
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Dopo due sconfitte consecutive il Palermo è riuscito ad espugnare il campo del Benevento, trovando un successo fondamentale in chiave salvezza contro una diretta concorrente. Al termine della sfida l’allenatore rosanero Eugenio Corini è intervenuto per parlare del successo ottenuto al “Vigorito” contro gli uomini di Cannavaro.

“I primi 15-20 il Benevento ha spinto e abbiamo retto – ha esordito Corini – forse abbiamo preso un solo tiro in porta. Negli ultimi 25 metri siamo stati pericolosi. Potevamo andare sul doppio vantaggio e l’abbiamo vinta da squadra contro una compagine forte”.

L’allenatore di Bagnolo Mella ha continuato parlando della grinta sfoderata dai suoi contro i giallorossi: ” Penso che anche contro Cosenza e Venezia abbiamo fatto bene, il risultato oggi ci premia. Mi aspettavo un Benevento schierato in questa maniera perché a Reggio hanno fatto così nel secondo tempo, con la rotazione di Farias che andava verso il centro. Abbiamo lavorato su questi atteggiamenti del Benevento e abbiamo lavorato bene sia in possesso che in non possesso. Nell’ultimo terzo di campo potevamo fare meglio”.

Un’ultima dichiarazione, infine, da parte di Corini sulla prestazione di Damiani schierato a sorpresa dal primo minuto al posto di Broh: “Ha fatto una partita importante, si è allenato bene in queste settimane. Ho visto Broh stanco e volevo dare più palleggio con lui che oggi ha fatto bene e merita”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *