Corleone, il Cga conferma l'ok alle assunzioni decise dal Comune - Live Sicilia

Corleone, il Cga conferma l’ok alle assunzioni decise dal Comune

In primo grado i giudici avevano accolto il ricorso di un lavoratore Asu
NEL PALERMITANO
di
0 Commenti Condividi

CORLEONE (PA) -Il consiglio di giustizia amministrativa ha confermato la pianificazione per le assunzioni decisa dal Comune di Corleone.

In primo grado i giudici amministrativi avevano accolto il ricorso di un lavoratore Asu che aveva impugnato la delibera con la quale la giunta comunale, nel febbraio 2020, aveva adottato la programmazione del fabbisogno del personale per il triennio 2020/2022 ed il piano delle assunzioni per l’anno 2020, nella parte in cui non era stata prevista la sua stabilizzazione come lavoratore socialmente utile.

Era stata evidenziata la contraddizione tra la delibera del 2019 che prevedeva la stabilizzazione del lavoratore precario in categoria B3. Il sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi, assistito dagli avvocati Girolamo Rubino e Vittorio Fiasconaro hanno ribaltato la decisione in appello.

“È stato dichiarato il difetto di giurisdizione perché questi temi sono di competenza del giudice ordinario – spiegano gli avvocati – I giudici hanno stabilito che l’ampio potere discrezionale di cui gode in queste materie l’amministrazione comunale è stato esercitato senza vizi di legittimità, in quanto nessuna richiesta di aumento di personale della figura di autista era stata formulata dal dirigente competente, ma solo una richiesta di aumento del numero di ore di personale part time, che l’amministrazione aveva accordato. Il piano di assunzioni così è confermato”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.