Corte dei Conti: Crocetta: "Ho lasciato il bilancio in equilibrio" - Live Sicilia

Corte dei Conti: Crocetta: “Ho lasciato il bilancio in equilibrio”

"Sono prive di fondamento le esternazioni di Schifani", dice l'ex governatore siciliano.
LO SCONTRO
di
5 Commenti Condividi

Palermo – “Le esternazioni di Schifani che attribuiscono la responsabilità della mancata parifica del bilancio 2019 all’azione del mio governo, sono totalmente destituite di fondamento. Nei cinque anni del mio mandato i bilanci della Regione sono stati regolarmente parificati e ciò dimostra che erano in regola”. Lo dice l’ex presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.

“Nei primi due anni del mio governo il bilancio regionale è stato portato in pareggio e nei tre anni successivi è stato prodotto un avanzo di circa 1 miliardo e 500 milioni – aggiunge l’ex governatore – Solo che, con la logica del ‘bonus pater familias’ tale avanzo è stato destinato a diminuire l’indebitamento precedente, come prevede la legge. Il governo Musumeci ha preferito utilizzare l’avanzo prodotto dal mio governo, invece, per finanziare anche spese correnti: ecco la ragione del buco di bilancio e della mancata parifica”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
5 Commenti Condividi

Commenti

    Allora visto che ha lasciato bilanci in pareggio e addirittura con avanzi record proporrei di richiamare Saro con funzione di rammendatore di buchi così come si fa con i calzini…….

    Saro, dopo Nello ti ho rivalutato

    Avanzo di bilancio? Ha preso una regione con 5 miliardi di deficit, lasciandola con 8 miliardi. Ha speso solo il 6% dei fondi europei. Crocetta io sole tunisino ti fa male

    Rispetto a musumeci, Crocetta era non solo un vero statista ma mille volte migliore dal punto di vista etico, di rispetto delle regole e dell’attenzione alla legalità. Con musumeci la Sicilia è ritornata indietro di ventanni da tutti i punti di vista. Purtroppo essendo Crocetta più sano e vero come persona, i media sono stati impietosi con lui. Schifani sembra finora davvero troppo debole per opporsi alla restaurazione delle regole e delle collusioni dei tempi di lima e ciancimino che molti politici di estrema destra porteranno avanti con una forza ancora maggiore.

    Dovremmo schierarci parte civile contro questo tizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *